Climatizzazione dei piccoli quadri di controllo

quadri di controlloUna delle principali cause di malfunzionamenti delle apparecchiature elettriche ed elettroniche è rappresentata dalle sollecitazioni termiche; per evitare che l’elevata temperatura provochi inconvenienti, è necessario dotare in particolare i quadri di controllo di adeguati sistemi di climatizzazione.

Per questo, Fandis propone una linea di condizionatori a Peltier per piccoli quadri di controllo: unità termoelettriche basate sul principio delle pompe di calore ad effetto Peltier, efficaci per mantenere una temperatura interna uguale o inferiore a quella ambiente, garantendo un elevato grado di protezione dalle polveri e dall’acqua (IP55).

Le celle di Peltier sono pompe di calore a stato solido dall’aspetto di una piastrina sottile, di cui una delle due superfici assorbe il calore, mentre l’altra lo emette. La direzione in cui il calore viene trasferito dipende dal verso della corrente continua a bassa tensione applicata ai capi della piastrina stessa.

A differenza dei tradizionali sistemi di condizionamento a compressore, le unità Fandis a Peltier funzionano nel pieno rispetto dell’ambiente, poiché essendo di natura elettronica, non impiegano gas (CFC) o parti in movimento (ad eccezione del solo ventilatore), non sono soggette ad usura, sono estremamente affidabili nel loro funzionamento e garantiscono un periodo di vita molto più lungo.

La loro tecnologia, inoltre, garantisce dimensioni compatte, reversibilità, grazie all’effetto seebeck (raffreddano o riscaldano); non vengono danneggiate dalle vibrazioni, permettono un controllo preciso della temperatura, consentono di raffreddare gas, liquidi o solidi, possono rimuovere calore da contenitori ermetici, hanno la capacità di raffreddare superfici in modo diretto, possono operare con qualsiasi grado di inclinazione, sono di facile installazione e non richiedono manutenzione. Il sistema termoelettrico non rappresenta un’alternativa ai sistemi frigoriferi tradizionali a compressore, ma piuttosto la soluzione ottimale per alcune problematiche di raffreddamento, dove altri sistemi non offrono prestazioni altrettanto soddisfacenti.

Infine, grazie alla disponibilità di unità da 50, 100, 200 e 300 W di potenza frigorifera, e con tensione di alimentazione da 12, 24 e 48 Vcc e 230 Vca, Fandis può soddisfare una vasta casistica di applicazioni nel settore del condizionamento di piccoli quadri di comando e controllo.

Redazione
Informazioni su Redazione 501 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.