Impianti di terra delle utenze attive e passive

 In seguito alla pubblicazione della Norma CEI EN 50522, il CEI ha effettuato una revisione della Guida 11-37, ora disponibile come Guida Tecnica CEI 99-5: “Guida per l’esecuzione degli impianti di terra delle utenze attive e passive connesse ai sistemi di distribuzione con tensione superiore a 1 kV in corrente alternata”.

Obiettivo della pubblicazione è quello di fornire indicazioni a progettisti ed installatori, nel rispetto delle Norme esistenti, relative al dimensionamento delle varie parti degli impianti di terra, alla loro pratica esecuzione e alle misure da eseguire sugli stessi.

La Guida Tecnica CEI 99-5 considera anche i contenuti della Norma CEI 0-16: “Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle imprese distributrici di energia elettrica”, attualmente in vigore.

Gli argomenti trattati sono così suddivisi:

– generalità dell’impianto di terra;

– percorso della corrente di guasto a terra;

– valutazioni delle correnti di guasto per le diverse tipologie di alimentazione e di connessione a terra;

– collegamento a terra del neutro BT dell’impianto utilizzatore;

– tensioni trasferite all’esterno dell’impianto di terra;

– interferenze tra impianto di terra e strutture metalliche esterne;

– dispersore in impianti con tensione maggiore di 1 kV;

– dimensionamento alle tensioni di contatto e di passo.

La nuova edizione comprende alcuni Allegati, tra cui di particolare interesse l’Allegato B “Dimensionamento di dispersori di forma semplice” e l’Allegato G “Esempio di progetto di un dispersore di terra”.

Redazione
Informazioni su Redazione 501 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.