Bisogno di sicurezza in casa e fuori

bisogno di sicurezza
I rischi associati all'economia sono i piu' preoccupanti per gli italiani, seguiti dai rischi in ambito sicurezza e dai problemi di salute
Le maggiori preoccupazioni degli italiani sono nella sfera dell’economia, rischio di disoccupazione e di aumento del costo della vita; seguiti dai rischi associati al bisogno di sicurezza: particolarmente preoccupante il rischio di furti, scippi e rapine.
La percezione di sicurezza in casa e fuori casa è molto diversa: molto più alta nel primo caso mentre fuori casa è facile sentirsi poco sicuri, soprattutto in luoghi come stazioni ferroviarie, parcheggi sotterranei o luoghi affollati.
 
La presenza di sistemi di sicurezza in luoghi pubblici contribuisce però a diminuire la percezione di rischio, portandola a livelli molto più vicini a quelli registrati tra le mura domestiche.
 
bisogno di sicurezza
I cittadini che vivono nelle citta' di medie dimensioni si sentono piu' sicuri rispetto a quelli dei piccoli o dei grandi centri
I sistemi di sicurezza privati sono molto utilizzati: 3 italiani su 4 ne possiedono almeno uno e di questi il 48% ha ritenuto necessario investire in sistemi tecnologici che aiutano a sentirsi più sicuri in casa propria.
 
In prospettiva, un quarto degli intervistati si dichiara interessato ad investire in sistemi di sicurezza: qualità (piuttosto che convenienza) e sicurezza (piuttosto alla privacy) sono le priorità che guidano le scelte di investimento.
 
Si è disposti a rinunciare anche a un po’ della privacy e a investire quasi l’equivalente di un intero stipendio mensile – 1200 Euro – per dotare di sistemi di sicurezza la nostra casa, perché proprio in casa, solo il 49% degli italiani si sente completamente al sicuro.
Questo quanto e
bisogno di sicurezza
La composizione del mercato
merge dalla ricerca di Ipsos Italia, commissionata da Sicurezza, la manifestazione dedicata agli operatori del settore security e antincendio, che si terrà dal 3 al 5 novembre prossimi a Fiera Milano e in cui saranno protagonisti i sistemi tecnologici utili a prevenire e individuare ogni genere di rischio.
 
Un tema importante la tutela dei propri beni e di se stessi e un bisogno in crescita, se si pensa che in 11 anni è considerevolmente aumentata la propensione a proteggersi, almeno in casa propria: infatti nel 2004 solo il 56% delle persone possedeva sistemi di sicurezza.
 
bisogno di sicurezza
I sistemi innovativi gestiti da smartphone e tablet sono visti con favore dalla maggior parte della popolazione
Oggi la percentuale è salita al 75%: 3 italiani su 4 ne posseggono almeno uno.
 
A Sicurezza 2015 è possibile vedere tutte le novità per proteggere persone, cose e abitazioni.
 
In anteprima trovate qui alcune delle soluzioni presentate.
 
 
Informazioni su Alessia Varalda 566 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.