Le potenzialità dei nanofili

NanofiliDisponibili in diverse forme – metallici, semiconduttori e isolanti – i nanofili possono essere applicati in un ampio ventaglio di settori che vanno dall’energia e l’elettronica, fino alla tutela dell’ambiente, facendone lo strumento ideale per stimolare i risultati della ricerca finanziata dall’Unione Europea.

I ricercatori sono soprattutto interessati al loro straordinario rapporto lunghezza/larghezza: infatti, hanno misure laterali di alcune decine di nanometri o meno, ma una lunghezza illimitata.

Ad esempio, il progetto NWS4LIGHT, che si è concluso a maggio, ha impiegato la tecnologia dei nanofili per superare i limiti in termini di prestazioni ed efficienza associati all’illuminazione con gli attuali LED planari al nitruro.

Il progetto UNIVSEM, invece, ha sviluppato uno strumento innovativo che permette agli scienziati di compiere numerose misurazioni su nanoscala contemporaneamente, accelerando i progressi nel campo dei nanofili d’argento (AgNW), che riescono a formare una rete conduttiva trasparente e appaiono, quindi, come promettenti candidati per i contatti delle celle solari o per gli strati trasparenti nei display.

Redazione
Informazioni su Redazione 500 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.