Quali opportunità internazionali per le aziende ANIE?

opportunità internazionali

opportunità internazionaliUn anno, il 2016, ricco di opportunità internazionali per le imprese fornitrici di tecnologia aderenti ad ANIE Confindustria: è quanto è emerso nel corso del tradizionale “Open Day Attività Internazionali”, che la Federazione ha organizzato lo scorso 16 dicembre presso la sede milanese dell’ICE.
Occasione per fare il punto sui nuovi equilibri degli scenari economici globali e sull’evoluzione sia dell’economia italiana, sia dei settori industriali, l’incontro ha delineato la nuova mappa della crescita mondiale, dando ampio spazio ai mercati con maggiori potenzialità di sviluppo per le imprese del settore. Quest’anno, particolare attenzione è stata dedicata all’Africa, area emergente di grande interesse per le imprese ANIE, e al tema della cooperazione allo sviluppo.
Sebbene lo scenario internazionale sia oggi più debole, l’export resta trainante, affiancandosi ai primi segnali di risveglio anche nel mercato interno. Secondo stime ANIE, il giro d’affari totale del settore elettrotecnico ed elettronico chiuderà il 2015 con un incremento su base annua di circa il 3%, mentre complessivamente le esportazioni registreranno una crescita del 5%, un risultato che trae vantaggio dalla capacità degli operatori d’intercettare le opportunità di crescita nei mercati a più elevato potenziale di sviluppo e caratterizzati da ampi investimenti infrastrutturali.
Nell’Elettrotecnica e nell’Elettronica italiane, settori sempre più internazionalizzati, le imprese esportatrici rappresentano oggi oltre il 40% sul totale (20% la quota nella media del manifatturiero) e, di queste, la metà sono piccole e medie imprese.
L’incidenza dell’export sul fatturato totale è superiore al 55% (era poco più del 40% dieci anni fa) e il saldo della bilancia commerciale è passato da meno di 10 miliardi di euro del 2005 a quasi 16 miliardi di euro del 2014, con una crescita delle esportazioni verso l’area extra UE da poco più del 30% sul totale ad oltre il 45%.
Opportunitˆ interanzionaliIl convegno ha rappresentato anche l’occasione per illustrare il ricco programma delle iniziative internazionali previste per il 2016, che vedono la Federazione svolgere un ruolo sempre maggiore nell’organizzazione di missioni, fiere e iniziative d’incoming dedicate alla promozione nei mercati esteri dell’industria italiana fornitrice di tecnologie.
Il calendario 2016 delle attività internazionali di ANIE Confindustria prevede ben 38 iniziative, di cui 8 missioni d’interesse trasversale, 6 missioni imprenditoriali specialistiche, 6 partecipazioni fieristiche trasversali, 14 partecipazioni fieristiche specialistiche, 2 azioni di comunicazione di supporto a partecipazioni fieristiche e 2 iniziative d’incoming.
A supporto delle aziende che intendono avviare o consolidare una strategia d’ingresso sui mercati esteri, la Federazione ha realizzato anche una guida che contiene un’analisi dettagliata della “piattaforma dei servizi” in ambito internazionale messa a disposizione da ANIE per le imprese elettrotecniche ed elettroniche italiane.

 

Informazioni su Maurizio Gambini 267 Articoli
Ingegnere elettronico, giornalista pubblicista che da molti anni lavora nel settore della comunicazione tecnica.