Innovation in Tour: Bft incontra gli installatori

Innovation in Tour Bft

Innovation in Tour BftSi è svolta a Cavenago Brianza (MB) la terza tappa del progetto Innovation in Tour di Bft che promuove e presenta a installatori, distributori e progettisti soluzioni avanzate per il settore delle automazioni e del controllo accessi che si caratterizzano per semplicità di installazione, facilità di programmazione e interconnettività.

Bft è un’azienda che vanta più di 30 anni di innovazioni tecnologiche in tre ambiti – residenziale, terziario e urbano – e che punta a offrire strumenti di lavoro evoluti per consentire all’installatore di svolgere il proprio lavoro con alti livelli di professionalità e performance.
L’obiettivo di questo tour è portare l’innovazione direttamente all’installatore, come sottolineato da Enrico Lombardo, Direttore Divisione Distribuzione Italia.

Enrico Lombardo BFT"Abbiamo concepito questa iniziativa per dimostrare che l’avanzamento tecnologico comporta vantaggi non indifferenti. La tecnologia smart oggi è facile e veloce da utilizzare, poiché della parte più complessa si è fatta carico la stessa Bft: abbiamo lavorato sodo e testato le nostre soluzioni per offrire prodotti fruibili e user-friendly. Cerchiamo in questo modo di stare vicini all’installatore e al professionista per aiutarlo a proporre automazioni e soluzioni di controllo accessi al passo con i tempi e che sfruttino nel contempo strumenti familiari per l’utente, quali gli smartphone e i tablet".
Gli installatori coinvolti nell’iniziativa Innovation in Tour hanno toccato con mano il beneficio derivante dall’utilizzo delle soluzioni Bft attraverso un evento coinvolgente, composto da momenti tecnici e pratici e accompagnato da video interattivi.
"Desideriamo che gli installatori comprendano che Bft è un’azienda che va oltre il semplice prodotto, poiché è in grado di aiutarli nel trovare soluzioni innovative basate su una tecnologia unica, intuitiva e semplice, ma al tempo stesso potente e avanzata" ha aggiunto Lombardo.

La tecnologia U-Link di Bft

Andrea Mantovani BFTPassione per la tecnologia, valori aziendali e ricerca hanno così portato alla nascita di U-Link, la piattaforma unica di comunicazione per tutti i tipi di centrali e riceventi.
"Divulgare il portafoglio prodotti di Bft e le tecnologie che ne sono parte integrante è l’obiettivo di queste giornate informative. – sottolinea Andrea Mantovani, responsabile comunicazione dell’azienda – La modalità itinerante è stata scelta per coinvolgere al meglio gli installatori attraverso una simbiosi tra video e presentazioni tecniche. Ci impegniamo a fondo affinché Bft venga percepita come una realtà in grado di offrire un prodotto altamente interconnesso e al passo con i tempi, ma al tempo stesso con una mission e dei valori aziendali. Oggi in particolare parliamo di U-Link, una piattaforma in grado di semplificare il lavoro dell’installatore e di offrire contemporaneamente una serie di potenti funzionalità per l’utente finale".
Gabriele Varisco, product specialist dei sistemi legati alla interconnettività, entra più nel dettaglio di questa soluzione.
Gabriele Varisco BFT"Si tratta del sistema operativo presente nelle nostre schede, delle quali rappresenta un vero e proprio DNA. U-Link, che definiamo il filo rosso magico che connette tutto, è l'innovazione che trasforma i prodotti in soluzioni e permette di creare ecosistemi tecnologici in grado di assicurare il massimo controllo".
Magistro rappresenta la concretizzazione di ciò che può fare U-Link.
Magistro è il modo più semplice per la gestione delle automazioni: il sistema consente infatti il controllo dell’intero impianto di automazione domestica sia da casa, sia da remoto in modo veloce e intuitivo. Si tratta di una soluzione aperta che utilizza il protocollo di comunicazione wireless Z-Wave supportato da un consorzio di produttori e in grado di assicurare l’interconnessione e l’interoperabilità tra tutti i prodotti delle aziende consociate.

Prodotti compatibili Z-Wave

"A chi mi chiede perché scegliere Magistro rispondo con almeno 7 buoni motivi. – sottolinea Varisco – Magistro infatti è wireless e non richiede lavori di predisposizione, è semplice da installare, facile da usare, è flessibile e scalabile, è un sistema aperto che si integra con qualsiasi tipo di automazione, è espandibile per creare un sistema più ampio ed è compatibile con più di 1300 prodotti Z-Wave".

Formazione: un fattore chiave per Bft

La formazione è considerata una componente fondamentale per far conoscere e installare al meglio le soluzioni di Bft.

“Sono tantissimi i corsi a cui gli installatori possono partecipare per formarsi, ma anche per scoprire nuove soluzioni e nuovi modi per approcciare una tecnologia che si evolve” aggiunge Varisco.
Davide Urasini BFT“Quando spieghiamo agli installatori che è possibile programmare un’automazione Bft seguendo cinque semplici passaggi, spesso rimangono increduli. – aggiunge Davide Urasini, product specialist dei prodotti residenziali – Una corretta formazione serve anche a questo: noi mettiamo tutto il nostro impegno e la tecnologia affinché il lavoro risulti semplice e rapido".

"Sono consapevole del fatto che gli installatori siano abitudinari nelle scelte tecnologiche che fanno: per questo è fondamentale dare loro motivazioni forti affinché si affidino alla tecnologia Bft. Penso ad esempio non solo all’installazione, ma all’assistenza e alla manutenzione. In questo caso diamo la possibilità di monitorare da remoto tutti i prodotti installati al fine di offrire un intervento mirato e veloce, poiché l’installatore conosce già la natura dell’eventuale guasto e può risolverlo presentandosi dal cliente con la soluzione adeguata. In altre parole raggiungiamo un duplice obiettivo: rispondiamo alle esigenze degli installatori e semplifichiamo la vita degli utenti”.

La parola agli installatori

Innovation in Tour BFTCome abbiamo visto, i plus che caratterizzano i prodotti Bft sono l’innovazione, la connessione e la facilità di installazione. Ma è davvero così? L’abbiamo chiesto agli installatori presenti durante Innovation in Tour.
“La soluzione presentata da Bft è decisamente interessante. – spiega Sandro Motta, titolare dell’omonima azienda – Normalmente mi occupo di impianti elettrici civili, ma al cliente propongo soluzioni complete grazie a collaborazioni con persone specializzate nell’installazione di automazioni. Con Magistro posso occuparmi io stesso anche della parte del controllo e dell’automazione degli accessi, assicurandomi maggiore flessibilità nella gestione delle commesse”.
“Abbiamo già utilizzato sistemi Bft e mi aspetto che la piattaforma U-link sia in grado di integrare tutti i comandi in modo da semplificare sia il mio lavoro, sia la vita quotidiana dell’utente finale, grazie a un unico sistema in grado di gestire qualsiasi impianto”.
Utilizzo MagistroPositiva anche l’impressione di Stefano Bottazzi di Elettrica Security.
Il prodotto mi ha entusiasmato, sono rimasto molto colpito dalle infinite possibilità che questa soluzione è in grado di offrire. Poter provare Magistro qui in diretta mi ha permesso di cogliere la facilità e semplicità di installazione e di utilizzo. Inoltre l’evento è stato molto coinvolgente: spesso questi incontri rischiano di essere noiosi, ma in questo caso i video e le presentazioni dinamiche e interattive mi hanno permesso di apprezzare la qualità e il valore delle soluzioni Bft. Ho poi raccolto alcuni spunti per soluzioni innovative a progetti e richieste che sto già seguendo”.
Per Antonio Milea “Magistro è interessante e offre molte opportunità. In questo settore si è però legati al prezzo finale nei confronti del cliente, per cui è fondamentale far apprezzare all’utente la semplicità, i vantaggi e il risparmio nel tempo. Da questo punto di vista sono sicuro che la soluzione Bft mi offrirà una marcia in più”.
Il carattere innovativo della piattaforma U-Link ha conquistato Mirko Allevi della Allevi snc. “Non ho ancora avuto occasione di usare la piattaforma U-Link, ma sono interessato a provarla e approfondirne le potenzialità. Mi iscriverò al primo corso di approfondimento proprio per conoscere meglio il software e valutare se può rappresentare una soluzione adatta alle mie esigenze.”
Demo BFTPensa in grande Sergio Perna di SP Elettrotecnica: “Pur occupandoci normalmente di assistenza per i condizionatori, ci stiamo avvicinando al mondo elettrico e degli automatismi in generale per via delle similitudini sul fronte della gestione da remoto. Siamo inoltre convinti che questa soluzione sia valida non solo per gli impianti residenziali, ma anche per quelli industriali: la telegestione è decisamente un tema di attualità e il protocollo U-link potrebbe essere la chiave di volta per collegare tutti i sistemi. La principale preoccupazione dell’utente finale è di dover effettuare onerose opere murarie: essendo wireless, Magistro assicura una soluzione efficace, non invasiva ed economicamente valida, tutte qualità apprezzate dal cliente finale”.
Tutti concordano infine nel valutare il lavoro dell’installatore ben oltre il semplice montaggio di una serie di componenti, ma nel fornire una risposta a una specifica problematica del cliente. La criticità risiede però nel far apprezzare qualità e caratteristiche dei prodotti al di là del prezzo, una variabile che purtroppo oggi rimane tra le principali in fase di scelta.
Da questo punto di vista il percorso informativo iniziato da Bft può fare la differenza: per un installatore, comprendere al meglio le caratteristiche di soluzioni come Magistro significa migliorare le propria capacità tecniche, di marketing e commerciali.

Informazioni su Alessia Varalda 504 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.