Come rendere più semplice e veloce il montaggio dei quadri elettrici?

ABB Quadri elettrici

ABB Quadri elettriciA questa domanda risponde ABB, proponendo in occasione della Fiera di Hannover, che si è tenuta dal 25 al 29 aprile scorsi, la nuova linea di quadri elettrici di distribuzione System pro E power per impianti fino a 6.300 A, con una corrente di cortocircuito che può arrivare a 120 kA, che consente di risparmiare tempo nel montaggio dei quadri elettrici e di migliorare la qualità degli impianti.

«Nell’industria, spesso innovare significa concentrarsi sui dettagli per apportare quei piccoli, ma significativi miglioramenti che costituiscono un reale valore aggiunto per clienti e utenti finali», spiega Roberto Galuppi, Global Product Group Manager della Business Unit Enclosures di ABB. «Nel corso della fase di sviluppo di questi quadri, i progettisti di ABB hanno lavorato in stretta collaborazione con clienti e utenti per mettere a fuoco con precisione quali caratteristiche di design potevano rendere il montaggio più ergonomico ed efficiente. Di conseguenza, il design di System pro E power ha portato allo sviluppo di 10 nuovi brevetti, che conferiscono a questo prodotto la flessibilità, la semplicità e la configurabilità necessarie ai quadristi che vogliano competere efficacemente sul mercato».

La perfetta integrazione di System pro E power con l’intera gamma di dispositivi in bassa tensione di ABB è garantita da un ampio ventaglio di accessori, che spaziano dagli interruttori modulari a quelli scatolati e aperti, arrivando fino ai sezionatori a fusibile: ognuno di questi componenti è perfettamente compatibile, realizzando così un’offerta di soluzioni per la distribuzione elettrica a 360 gradi.

Il nuovo design offre ai quadristi la massima flessibilità: è, infatti, possibile creare ben 60 diverse configurazioni di differente potenza, il tutto con un numero di componenti relativamente basso. Si possono realizzare quadri di varie altezze (1.800 mm e 2.000 mm), larghezze (da 300 mm a 1.250 mm) e profondità (da 200 mm a 900 mm) ed è possibile scegliere la classe di protezione più adatta all’applicazione, da IP30 a IP65.

Per quanto riguarda la conformità alle normative, System pro E power risponde alla Norma IEC61439 1-2, ai requisiti di classe 6 per la protezione da guasti da arco interno e agli standard antisismici IEE 693 e EN60068.

 

Informazioni su Maurizio Gambini 267 Articoli
Ingegnere elettronico, giornalista pubblicista che da molti anni lavora nel settore della comunicazione tecnica.