6 motivi per scegliere la domotica e avere una Smart Home

smart home

smart homeRealizzare oggi un impianto elettrico non significa solo posizionare punti luce, prese e comandi, ma vuol dire comandare le tapparelle, gestire i carichi, disporre di automatismi, centralizzare le diverse funzioni, sicurezza… in altre parole è possibile creare una Smart Home.

La norma di riferimento per la realizzazione di un impianto elettrico, CEI 64-8, identifica in 3 livelli le dotazioni dell’impianto facilitandone la scelta in base alle funzioni che l’utente finale desidera avere: livello 1 base, livello 2 standard e livello 3 domotico.
La classificazione dei livelli introdotta non è collegata a nessun’altra classificazione: non dipende né dalla prestazione energetica dell’immobile né dalla classe catastale.
Si riferisce alle prestazioni impiantistiche: l’installatore può offrire al cliente una soluzione creata su misura e può “certificare” il livello di qualità in termini di dotazioni funzioni, allo stesso tempo il cliente può scegliere quali dotazioni installare.

Il livello 3 domotico – quello più performante – introduce la componente tecnologica e innovativa all’interno dell’abitazione, ottimizzando il comfort, garantendo un risparmio energetico e dando maggior valore all’immobile.

6 motivi per scegliere e installare la domotica

Efficienza energetica e risparmio energetico – la domotica permette di controllare, gestire e monitorare le apparecchiature che normalmente funzionano singolarmente, garantendo al contempo una riduzione dei costi della bolletta elettrica e risparmio energetico

Sicurezza – grazie a un impianto domotico è possibile garantire sicurezza alle persone e alle cose evitando allarmi, incendi, fughe di gas o intrusioni

Comfort – grazie all’utilizzo di touch-screen, smartphone, APP o semplici telecomandi è possibile gestire la climatizzazione e il riscaldamento, regolare l’illuminazione, accendere un elettrodomestico migliorando la qualità della vita quotidiana

Facilità e semplicità di utilizzo – comandi semplici, interfacce user-friendly e intuitive permettono di programmare funzioni complesse

Funzionalità – la domotica è un valido aiuto nel caso di utenti anziani o diversamente abili che, infatti possono rendersi autonomi grazie a soluzioni e sistemi semplici da utilizzare ma che integrano funzioni complesse

Flessibilità – la domotica è espandibile, infatti si possono aggiungere nuove funzioni nel tempo adattando l’impianto alle esigenze dell’utente. Le modifiche si effettuano senza opere murarie aggiuntive

Realizzare un impianto domotico è per l’installatore un modo per poter garantire ai propri clienti sicurezza, efficienza energetica, comfort grazie a tecnologie che semplificano la vita, ma soprattutto progettare e realizzare una casa al passo con i tempi (grazie a soluzioni smart, remotizzazione e automazioni) e sostenibile grazie alla e-mobility. 

 

Informazioni su Alessia Varalda 505 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.