Came Domotic 3.0 vola in Lussemburgo

terminale-ts10-came-domotic-3-0

appartamenti-in-Lussemburgo-realizzati-con-Came-Domotic-3.0Came ha dotato della tecnologia Came Domotic 3.0 quattro nuovi complessi residenziali in Lussemburgo, più di 2000 appartamenti. 

La richiesta era di una soluzione che – attraverso un unico sistema – potesse gestire tutti i dispositivi presenti nelle diverse abitazioni: antitrusione, videocitofonia e controlli accessi.  

Data l’estensione del progetto era necessario che il sistema fosse flessibile e modulabile, per consentire a ogni utente di scegliere la soluzione più adatta. Tra le altre richieste: facile da installare, semplice da utilizzare e possibilità di accesso da smartphone, tablet e remoto.

Came ha proposto la tecnologia domotica Came Domotic 3.0, facile da utilizzare e studiata per migliorare il comfort e il benessere all’interno della casa, creando uno spazio abitativo su misura per tutte le esigenze. Tutti i dispositivi sono collegati e integrati tra loro a 360° e consentono il controllo centralizzato di luci, tapparelle, tende e persiane, la gestione della termoregolazione e il sistema di videocitofonia.

La soluzione comprende il sistema antintrusione, provvisto di un’unità di controllo centrale, sirena interna e rivelatori e un sistema antincendio e antigas, con rivelatori di fumo e gas, aumenta la sicurezza all’interno dell’abitazione

Il sistema di diffusione sonora è stato realizzato in collaborazione con Yamaha e consente di ascoltare la musica in ogni ambiente della casa. 

Gli scenari dell’impianto domotico

interno-con-domotica-came-domotic-3-0Con le funzioni temporizzate è anche possibile programmare alcune attivazioni nell’arco della giornata.
Il set di comandi di attivazione può essere visualizzato attraverso mappe grafiche, che riproducono le immagini dei vari ambienti dell’abitazione, e gestito in maniera intuitiva dallo schermo del terminale centrale touch screen TS10 da 10 pollici, installato in ogni appartamento.

L’impianto può essere controllato da PC, smartphone e tablet dotati di apposita App. Basta una connessione Wi-Fi per collegarsi al server di sistema ETI/DOMO e gestire le singole funzioni tramite l’App Domotic 3.0.

Sistema videocitofonico

E’ stato utilizzato il posto esterno digitale con display Digitha per il controllo degli accessi con badge o un codice numerico. Grazie alla tastiera touch sensitive, è possibile adattare e personalizzare alcune funzioni. Si tratta di un sistema XIP LAN, con un montante principale via BUS verso ogni terminale di appartamento e con un’interfaccia di rete a base impianto che garantisce la gestione delle chiamate da remoto. 

Gli appartamenti hanno ottenuto la classe di certificazione energetica BB a basso consumo, che riduce di quattro volte il consumo energetico rispetto ad abitazioni di classe energetica G.

Sistema di antintrusione

videocitofono-cameLa centrale antintrusione Proxinet8 gestisce 8 ingressi raggruppabili in aree singolarmente programmabili, dispone di tastiera e inseritore per chiave a transponder a bordo e consente di alloggiare i combinatori telefonici PSTN e/o GSM.

Il sistema – integrato con il sistema domotico e controllato da remoto attraverso l’App Domotic 3.0 – utilizza la tecnologia di prossimità e sfrutta i vantaggi del collegamento su rete LAN garantendo velocità di trasmissione delle informazioni, semplicità di installazione e programmazione, efficienza della rete. 

Modularità di Came Domotics 3.0

Le abitazioni a livello domotico hanno una struttura simile e molto coerente l’una con l’altra anche se differiscono l’una dall’altra. Questo grazie alla flessibilità della tecnologia proposta.

terminale-ts10-came-domotic-3-0I proprietari hanno potuto scegliere fra tre diversi allestimenti: base munito di sola domotica, medio fornito di domotica e collegamento da remoto, e top con domotica, antintrusione, audio e antincendio, collegamento da remoto.

Grazie alla tecnologia Came Connect, che assicura il collegamento del sistema domotico al Cloud Came è possibile gestire da remoto i dispositivi installati: l’utente può controllare, ovunque si trovi; mentre l’installatore può fornire assistenza a distanza. 

Informazioni su Alessia Varalda 566 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.