Temporizzatori H3DT, un altro passo avanti da Omron

temporizzatori-h3dt

temporizzatori-h3dtLa storia dei temporizzatori inventati da Omron risale a 80 anni fa: sin dai primi modelli, realizzati per la produzione di macchine a raggi X, l’azienda ha operato per svilupparli costantemente, migliorandone prestazioni, ergonomia, durata e qualità costruttiva.

Lo stesso impegno ha portato Omron a creare i nuovi temporizzatori H3DT, capaci di alzare ulteriormente gli standard di questi componenti.

La filosofia “Value Design for Panel” sta alla base delle specifiche dei nuovi prodotti sviluppati da Omron per i quadri di controllo al fine di offrire maggior valore al quadrista. Combinando i diversi prodotti che condividono il concetto Value Design, quindi, è possibile incrementare ulteriormente tale valore.

I temporizzatori H3DT rientrano a pieno titolo in questa filosofia: si tratta di componenti chiave in molti quadri di controllo che, a loro volta, rappresentano il centro nevralgico degli impianti di produzione.

I punti di forza dei temporizzatori H3DT

Rispetto ai prodotti precedenti, i temporizzatori H3DT offrono diversi vantaggi.

Innanzitutto la compattezza: grazie alla larghezza di soli 17,5 mm (anche per l'uscita a due relè) questi temporizzatori contribuiscono alla riduzione della dimensione dei quadri, il tutto mantenendo una ergonomia di utilizzo ottimale. Malgrado la larghezza limitata, infatti, la manopola è grande quanto quella del modello Omron precedente (largo 5 mm in più).

temporizzatori-h3dt

Anche il consumo energetico trae beneficio dall’evoluzione di questi temporizzatori: un minore impegno di elettricità, infatti, consente di ridurre il carico dell'alimentazione in corrente continua per l'intero quadro di controllo.

Anche la velocità di installazione e cablaggio è migliorata grazie alla tecnologia Push-in Plus: il quadrista dovrà solo inserire i fili, senza bisogno di specifici attrezzi. L’inserimento è semplice come con i comuni jack delle cuffie, velocizzando l’intera operazione e migliorando la qualità del cablaggio stesso. Omron è riuscita a ideare un meccanismo che, a fronte di una forza di inserimento inferiore, consentisse di mantenere saldamente al loro posto i fili, il tutto con una molla di ritenzione che assicura una versatilità e un'affidabilità totali. Ciò si traduce fondamentalmente nella riduzione del 50% delle tempistiche di installazione rispetto alla morsetteria a vite tradizionale.

La vita utile prevista dei nuovi temporizzatori H3DT è di tre volte quella del modello precedente, a tutto vantaggio dell’affidabilità dell’impianto e con un sensibile calo dei costi di manutenzione.

Infine, i temporizzatori H3DT di Omron aiutano a ridurre il lavoro necessario per progettare il quadro di controllo grazie alle certificazioni e conformità alle diverse normative, compresa la normativa UL.

Informazioni su Alessia Varalda 504 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.