Ottimizzare la protezione di macchine e impianti complessi

sistemi-safety-per-ottimizzare-la-protezione di macchine

sistemi-safety-per-ottimizzare-la-protezione di macchineUn importante contributo per ottimizzare la protezione di macchine e impianti complessi viene dai sistemi d’installazione Safety del Gruppo Schmersal in grado di semplificare e velocizzare il cablaggio dei dispositivi di sicurezza collegati in serie, una tipologia di collegamento che consente di ridurre sensibilmente i costi per la sua realizzazione.

I nuovi sistemi d’installazione offrono l’ulteriore vantaggio di poter collegare senza particolari vincoli i diversi dispositivi di sicurezza, quali sensori e ritenute: negli impianti di grandi dimensioni, infatti, le differenti parti della macchina spesso devono essere protette mediante l’uso di diversi interruttori di sicurezza.

Grazie ai sistemi Safety è anche possibile eseguire la diagnosi differenziata dei dispositivi di sicurezza collegati, consentendo all’utente di rilevare esattamente quale interruttore della serie ha trasmesso un segnale. È, così, possibile individuare con maggiore tempestività i guasti ed evitare fermi macchina. In ultima analisi, quindi, i sistemi di installazione Safety di Schmersal contribuiscono ad aumentare la disponibilità di macchine e impianti.

Nel caso si debbano utilizzare dispositivi di sicurezza esclusivamente elettronici, sono disponibili varianti dotate di un distributore passivo (PDM) o di scatola di connessione di campo passiva (PFB), sistemi che permettono un collegamento in serie misto con un massimo di quattro diversi dispositivi di sicurezza elettronici. Il distributore passivo PDM è piccolo e compatto, può essere montato facilmente nelle morsettiere in uso ed è particolarmente adatto per rispondere ai più elevati requisiti d’igiene delle macchine per i settori alimentare e del packaging. La scatola di connessione di campo passiva PFB è una soluzione “plug and play” dal design robusto, con grado di protezione IP67, per un’ampia varietà di campi d’utilizzo.

Le soluzioni PDM e PFB permettono di cablare sistemi di maggiore estensione, accettando sezioni di cavo fino a 1,5 millimetri quadrati. Una caratteristica esclusiva di entrambe le soluzioni è la singola protezione dei dispositivi di sicurezza, mediante una protezione di linea con fusibile “autoresettante”.

 

Redazione
Informazioni su Redazione 499 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.