Termoregolazione e contabilizzazione del calore: scadenze (e multe) in arrivo

contabilizzazione del calore

contabilizzazione del calorePer i condomini, il 31 dicembre 2016 è il termine ultimo per l’installazione di sistemi e dispositivi specifici per la termoregolazione e la contabilizzazione del calore. 

A prevederlo è il testo del decreto di recepimento della direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica.

Ne abbiamo parlato con Antonello Guzzetti, Country Manager di Qundis in Italia che ha sottolineato come sia fondamentale affidarsi a installatori e professionisti qualificati al fine di usufruire di un costante ritorno economico dovuto al risparmio seguente a una corretta installazione.

All’inizio le regole per una corretta ed equa ripartizione delle spese di climatizzazione invernale e acqua calda sanitaria nei condomini sono stati dettati dalla UNI 10200, indipendentemente dalla presenza o meno di dispositivi per la contabilizzazione dell’energia termica. 

Successivamente il Dpr 59 ed il decreto legislativo n. 141/2016 hanno imposto proprio il 31 dicembre 2016 come data ultima per l’installazione dei dispositivi di contabilizzazione del calore negli edifici con impianto termico centralizzato pena il pagamento di una multa – da 500 a 2500 euro – per i proprietari di immobili e condomìni che non abbiano effettuato l’adeguamento.

antonelloguzzettiMancano poche settimane alla scadenza, eppure sono ancora tantissimi gli impianti da adeguare: solo in Lombardia la disposizione coinvolge 180.000 impianti termici e quasi due milioni di utenze.

Purtroppo stiamo assistendo ad un’impennata delle richieste e risulta non solo difficile reperire materiali e installatori qualificati, ma è anche difficile operare sugli impianti ormai accesi a pieno regime.

Diventa essenziale cercare un professionista o aziende qualificate per capire come operare sull’impianto, come eseguire un lavoro a regola d’arte e come cercare di non incorrere nelle sanzioni. 

Nel caso il progettista valutasse la non fattibilità, è necessario che il tecnico incaricato rediga una relazione che consenta la deroga agli obblighi. 

Adeguare gli impianti oltre ad essere un obbligo garantisce un risparmio energetico annuale fino al 30%, efficienza energetica e un ritorno dell’investimento.

 

Redazione
Informazioni su Redazione 542 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.