Come adeguare gli impianti di media tensione alle Delibere dell’AEEGSI

Guida anie per adeguare gli impianti di media tensione

Guida anie per adeguare gli impianti di media tensioneANIE Energia, l’Associazione che nell’ambito di ANIE Federazione rappresenta le aziende che producono, distribuiscono e installano apparecchiature, componenti e sistemi per la generazione, trasmissione, distribuzione e accumulo di energia elettrica per il suo utilizzo efficiente nelle applicazioni industriali e civili, mette a disposizione degli operatori l’edizione 2016 della Guida Tecnica che spiega come adeguare gli impianti di media tensione alle Delibere dell’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico, procedura indispensabile per risparmiare evitando il pagamento del CTS (Corrispettivo Tariffario Specifico).

Si tratta di un importante strumento, se si tiene conto che l’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico, con la propria Delibera 646/2015/R/EEL, si è posta l’importante obiettivo d’incentivare il coinvolgimento dei cittadini nel miglioramento della qualità del servizio, attraverso l’adeguamento dei propri impianti a specifici requisiti tecnici, in cambio di alcuni vantaggi economici predeterminabili. In tal modo, la sezione di rete di proprietà dell’utente contribuisce in maniera significativa alla qualità del servizio elettrico dell’intera rete di distribuzione.

Frutto dell’esperienza delle aziende associate a ANIE Confindustria, ai vertici nella progettazione e costruzione di impianti e componenti di media tensione, che hanno sintetizzato efficacemente in questo lavoro le loro competenze, il documento affronta e chiarisce, nello specifico, il tema dell’adeguamento degli impianti di Media Tensione alle Delibere dell’Autorità: nella prima parte viene spiegato il calcolo del CTS (Corrispettivo Tariffario Specifico) che le utenze MT non ancora adeguate devono corrispondere, mentre, successivamente, si evidenzia come evitare il pagamento di tale corrispettivo, spiegando nel dettaglio come adeguare l’impianto e come dichiarare l’adeguatezza dello stesso.

Il volume è disponibile gratuitamente on line sul sito di Federazione ANIE, nella sezione “servizi/pubblicazioni-tecniche-e-studi”.

ANIE Energia, con 224 aziende associate e oltre 18.000 dipendenti, ha registrato nel 2015 un fatturato pari a 7,4 miliardi di euro, con una quota di esportazioni che si aggira intorno ai 4,6 miliardi di euro.

 

Informazioni su Maurizio Gambini 267 Articoli
Ingegnere elettronico, giornalista pubblicista che da molti anni lavora nel settore della comunicazione tecnica.