Correnti differenziali in multifrequenza: interruttore differenziale Tipo F

eaton interruttore differenziale tipo F

eaton interruttore differenziale tipo FEaton, società che fornisce soluzioni per la sicurezza e la gestione dell’energia, introduce a catalogo l'interruttore differenziale Tipo F, un dispositivo progettato specificatamente per l'uso in applicazioni di azionamenti motore con inverter monofase, come ad esempio su pompe di calore o lavatrici. L'interruttore differenziale Tipo F offre un'elevata protezione a persone e sistemi. 

L’utilizzo di questo tipo di interruttore differenziale consente ai progettisti di aumentare l'affidabilità dell’impianto garantendo livelli di sicurezza elevati per l'utente.

La norma di prodotto CEI EN 62423 prescrive i requisiti e i test a cui devono essere conformi gli interruttori differenziali (RCD) di tipo F.  questo significa che anche a livello di impianto devono essere modificati i requisiti per le installazioni che comprendono gli azionamenti con inverter. In questo tipo di applicazione, possono presentarsi correnti residue a multifrequenza che gli interruttori differenziali convenzionali – Tipo AC o Tipo A – non sono in grado di gestire. Gli interruttori differenziali rappresentano una protezione per le persone dai contatti diretti ed indiretti e riducono al minimo il rischio di incendi causati da correnti di dispersione verso terra. 

L'interruttore differenziale Tipo F offre non solo una protezione sicura e affidabile contro le correnti residue sinusoidali e contro le correnti continue disperse pulsanti (Tipo A), ma è anche in grado di gestire le correnti residue con frequenze miste fino a 1 kHz, secondo la norma CEI EN 62423. 

Le frequenze miste di questo tipo si verificano spesso all'uscita di un azionamento a frequenza variabile (inverter). Gli RCD di Tipo F sono in grado inoltre di gestire correnti di dispersione continue fino a 10 mA. Sono caratterizzati da un breve ritardo di intervento (10 ms) che li rende immunizzati da sganci intempestivi: questo garantisce sicurezza e continuità di esercizio. 

Sono disponibili nelle versioni a 2 poli e a 4 poli per correnti nominali da 25 a 100 A con sensibilità 30 mA, 100 mA e 300 mA.

Informazioni su Alessia Varalda 504 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.