Pubblicata la UNI CEI TS 11672 per Installatori e Manutentori dei sistemi BACS

La commissione tecnica CTI – Sistemi di automazione e controllo per la gestione dell'energia e del comfort negli edifici – ha pubblicato la specifica tecnica UNI CEI TS 11672 in materia di figure professionali che eseguono l’installazione e la manutenzione dei sistemi BACS – Building Automation Control System.
La specifica tecnica ha come co-autore il CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano).

La UNI CEI TS 11672:2017 “Attività professionali non regolamentate – Figure professionali che eseguono l’installazione e la manutenzione dei sistemi BACS (Building Automation Control System) – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza” stabilisce quali siano le competenze, le qualifiche per gli installatori di sistemi di Building Automation Control System.

La specializzazione è diventata ormai indispensabile, e bisogna risalire allo scorso 9 febbraio 2016, per trovare il primo passo dell’Italia verso il recepimento delle Direttive Europee in materia, tramite il Regolamento IMI DLGS n. 15 che disciplina il riconoscimento delle qualifiche professionali, già acquisite in uno o più Stati membri dell'Unione e dà il via alla “tessera professionale”.

È su questo filone, che si inserisce il progetto BRICKS (Building Refurbishment with Increased Competences, Knowledge and Skills) con l’obiettivo di qualificare le competenze degli operatori che lavorano nel mondo dell’edilizia e dell’impiantistica.

Il profilo professionale identificato è quello del “tecnico dei sistemi di building automation”, un operatore specializzato nella configurazione, installazione e integrazione o trasformazione di impianti elettrici tradizionali in sistemi automazione degli edifici (building automation, domotica) inclusi i sistemi di sicurezza, i sistemi HVAC, in coerenza con i bisogni del committente e le caratteristiche dell'ambiente.

Nella descrizione dell’attività professionale della specifica tecnica UNI CEI TS 11672 si distinguono tre profili specialistici: 

  • Esperto BACS dei sistemi HVAC; 
  • Esperto BACS dei sistemi elettrici; 
  • System Integrator.

La figura professionale dell’esperto BACS di sistemi elettrici e HVAC deve essere in grado di: 

  • verificare la fattibilità del progetto Building Automation Control System; 
  • redigere la documentazione di progetto; 
  • verificare la corrispondenza dell’impianto BACS realizzato al progetto; 
  • sovrintendere al collaudo dell’impianto; 
  • accertarsi che l’utilizzatore sia in grado di utilizzare il sistema di building automation per raggiungere gli obiettivi di efficienza energetica, integrazione, comfort, sicurezza…; 
  • predisporre la documentazione secondo la normativa e la legislazione vigente.

Il System Integrator ha invece il compito di: 

  • verificare la fattibilità dell’implementazione del progetto Building Automation Control System; 
  • configurare e/o programmare le componenti del sistema per implementarne le logiche di automazione;
  • provare la funzionalità del sistema; 
  • redigere il manuale di uso del sistema BACS; 
  • saper effettuare servizi di manutenzione e ricerca guasti del sistema BACS, in collaborazione con gli addetti ai componenti oggetto dell’automazione.
Informazioni su Alessia Varalda 505 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.