Da Bosch nuovi martelli perforatori da 18 V più potenti

Martelli perforatori Bosch

Martelli perforatori BoschBosch ha recentemente immesso sul mercato due nuovi martelli perforatori da 18 Volt caratterizzati da ancora maggiore potenza e affidabilità.

Entrambi i modelli GBH 18V-26 Professional e GBH 18V-26 F Professional offrono una potenza del colpo pari a 2,6 Joule: in altre parole, assicurano il 50% di potenza in più rispetto al più potente martello perforatore da 18 Volt della gamma precedente. Bosch paragona così le prestazioni di questi martelli perforatori a quelle dell’analogo utensile a filo GBH 2-26 Professional.

Merito del motore EC brushless che, grazie all’elevato rendimento, è particolarmente efficiente e non richiede manutenzione. I due nuovi modelli differiscono per il mandrino: fisso o con sostituzione a cambio rapido (F); per questo secondo modello la dotazione comprende inoltre il mandrino autoserrante per punte con codolo cilindrico.

Ancora più ergonomici

Martelli perforatori BoschPer la nuova generazione di martelli perforatori da 18 Volt, Bosch ha inoltre ridisegnato la struttura, ottimizzandola per un lavoro ergonomico. Ad esempio, l’impugnatura è ora allineata all’asse di foratura, così da assicurare un lavoro senza sforzi eccessivi. Entrambi i martelli perforatori sono inoltre dotati di un’efficiente ammortizzazione delle vibrazioni: un apposito elemento ammortizzante mantiene disaccoppiata l’impugnatura principale dalla trasmissione del martello, riducendo attivamente le vibrazioni.

La dotazione dei martelli perforatori da 18 Volt comprende poi un LED sulla carcassa, che illumina al meglio l’area di lavoro, e una potente batteria da 6,0 Ah. Grazie al Flexible Power System Bosch, anche questa nuova generazione di martelli perforatori è perfettamente compatibile con tutte le batterie della gamma professionale Bosch da 18 Volt.

Potenza controllata

Martelli perforatori BoschPer consentire agli installatori di mantenere il totale controllo sull’utensile anche nelle applicazioni più gravose (come la foratura nel calcestruzzo armato), Bosch ha equipaggiato i modelli GBH 18V-26 Professional e GBH 18V-26 F Professional con il sistema KickBack Control. In caso di bloccaggio improvviso della punta nel calcestruzzo armato, l’apposito sensore integrato spegne il motore dell’utensile entro una frazione di secondo, evitando quindi che il martello ruoti in modo improvviso attorno all’asse di foratura. Ciò previene eventuali contraccolpi al braccio dell’utilizzatore, riducendo il rischio di lesioni.

Per gli artigiani che devono forare in materiali delicati, ad esempio piastrelle, il sistema integrato Electronic Precision Control (EPC) aiuta a migliorare i risultati poiché riduce la potenza massima del martello perforatore al 70%, rallentandone inoltre l’avviamento. In tal modo l’artigiano potrà iniziare la foratura direttamente con la percussione attivata, risparmiandosi un passaggio. Il sistema impedisce inoltre gli slittamenti della punta sul materiale in fase di inizio foratura, consentendo risultati precisi in modo facile e veloce.

Informazioni su Alessia Varalda 504 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.