“Industry 4.0 for SMEs” a portata di piccole e medie imprese

Industry 4.0 for SMEs

"IndustrIndustry 4.0 for SMEsy 4.0 for SMEs" è il progetto europeo per il miglioramento dei cicli produttivi nell’Industria 4.0, promosso dal prof. Dominik Matt della Libera Università di Bolzano, finanziato dal programma Horizon 2020. 

Questa ricerca è nata per aiutare le Pmi a innovare e a ottimizzare la propria catena del valore, che pone al centro l’evoluzione tecnologica nella produzione, una trasformazione che porta l’informatica e il mondo digitale nel manifatturiero.

Questa rivoluzione è già in atto nelle grandi aziende, meno nelle piccole e medie imprese che rappresentano il tessuto imprenditoriale italiano. 

Le Pmi si trovano, infatti, nella situazione di dover produrre in maniera economicamente sostenibile anche lotti di piccole dimensioni senza perdere la capacità di soddisfare la personalizzazione dei prodotti richiesta dal cliente.

Le piccole e medie imprese spesso impiegano in maniera circoscritta l’automazione nell’attività produttiva. È necessario un cambiamento generale non solo a livello produttivo ma anche di forza lavoro: i professionisti di domani non potranno più operare in una sola disciplina, come la meccanica o l’elettronica, bensì dovranno essere padroni di un mix di competenze interdisciplinari.

L’obiettivo del consorzio universitario è la creazione di un network di ricerca internazionale e interdisciplinare che lavori su: 

  • l’identificazione dei bisogni e degli elementi in grado di facilitare il passaggio delle imprese verso modalità produttive intelligenti; 
  • lo sviluppo di nuove soluzioni di design e concetti di produzione e sistemi logistici nelle Pmi;
  • l’elaborazione di modelli organizzativi e di business adatti al mutato panorama della produzione. 

“Il progetto Industry 4.0 for SMEs nasce dall’orientamento del nostro gruppo di ricerca IEA (Industrial Engineering and Automation) alla Facoltà di Scienze e Tecnologie della Libera Università di Bolzano. Da tempo ci occupiamo di “industria 4.0” in quanto fortemente influenzati dalla nostra posizione geografica e culturale, a metà strada tra i Paesi di lingua tedesca e l'Italia” Dominik Matt professore di “Gestione orientata all'innovazione nell'impresa industriale” e “Sistemi di produzione e logistica industriale” alla Facoltà di Scienze e Tecnologie della Libera Università di Bolzano. 

Il progetto ha una durata di 4 anni (2017-2020). I primi due saranno dedicati soprattutto ad analizzare lo stato sulle attuali tecnologie e soluzioni per l’industria 4.0. Negli ultimi due anni del progetto ci si concentrerà nell’individuare queste aree carenti, al fine di trovare nuove soluzioni e concetti che possano rendere le piccole e medie imprese più intelligenti.

Industria 4.0 e sostenibilità

“La produzione sostenibile e la logistica green sono le tematiche attuali nel settore industriale, è creare la consapevolezza del fatto che si debba intervenire per fermare l’eccessivo sfruttamento delle risorse e l’inquinamento ambientale derivante dalle attività industriali. Successivamente bisogna cercare e ricercare metodi di produzione nuovi e a più basso impatto energetico. L'Europa si è dimostrata in prima linea per una produzione efficiente dal punto di vista energetico, economico, ecologico e sociale. Anche nel nostro progetto la sostenibilità gioca un ruolo importante, ma non è l'obiettivo principale, che resta al momento l'introduzione dell’industria 4.0 nelle Pmi. Naturalmente, questo un processo deve avvenire nella maniera il più sostenibile possibile”.

La politica ha già impostato la giusta rotta, con l'introduzione del “piano nazionale di industria 4.0”. Ora ci sono programmi concreti e iniziative di finanziamento per incoraggiare le aziende a fare questo passo verso la digitalizzazione della produzione. L'Italia si prepara a ricoprire, nei prossimi anni, un ruolo significativo nel settore europeo.

 

Maria Cecilia Chiappani
Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 46 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.