Viessmann e le nuove sfide del riscaldamento smart

ViCare di Viessmann

ViCare di ViessmannViessmann, in occasione del suo centesimo compleanno, ha sottolineato il proprio impegno per la sostenibilità che significa saper conciliare economia, ecologia e responsabilità sociale, in maniera tale da soddisfare nel migliore dei modi le esigenze senza compromettere il futuro delle generazioni a venire. 

Enrico Zampieri, direttore generale Viessmann Italia ha evidenziato come “ricerca e innovazione siano la base per progettare soluzioni che sfruttando le energie rinnovabili e le tecnologie d’avanguardia per garantire comfort ed efficienza energetica. Siamo presenti dove c’è bisogno, esigenza di calore e di comfort. Viessmann nasce dal caldo”.

In Italia Viessmann è presente con tre grandi divisioni: residenziale (prodotti e soluzioni installate dal termotecnico), industriale (prodotti realizzati unicamente su commessa) e mondo elettrico con l’acquisizione di tecnologie fotovoltaiche (Schüco).

“Abbiamo individuato il nostro target di riferimento: gli installatori termoidraulici, l’utente finale di grandi dimensioni che punta all’efficienza energetica e il canale elettrico.”

Viessmann è sinonimo di efficienza energetica ed è in grado di offrire la soluzione ideale per tutte le esigenze di riscaldamento, grazie a una gamma di generatori di calore da 1,5 a 120.000 kW per tutte le fonti di energia: dall’abitazione monofamilare ai grandi complessi residenziali, dagli edifici commerciali e industriali alle reti di teleriscaldamento locali.

conferenza stampa viessmann“La scommessa dell’azienda è stata quella di continuare a credere che la produzione Made in Germany fosse un plus fondamentale e sono stati fatti gli investimenti necessari in tecnologie e persone per rendere la produzione flessibile, affidabile, competitiva e al passo con la nuova rivoluzione industriale” ha aggiunto Enrico Zampieri.

L’azienda produce caldaie a condensazione murali e a basamento, gruppi di cogenerazione, pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria e a supporto del sistema di riscaldamento, pannelli fotovoltaici, caldaie a legna e pellet, pompe di calore per lo sfruttamento del calore della terra, dell'acqua di falda o dell'aria ambiente.

“La soluzione perfetta in ogni situazione, garantendo sempre la migliore efficienza per ogni applicazione: questo è ciò che ci rende un partner sicuro e affidabile” ha affermato Enrico Zampieri.

Questo è quello che l’azienda ha fatto in questi ultimi cento anni raccogliendo la sfida delle energie rinnovabili e quella dell’efficienza energetica, nel 2017 la sfida si chiama digitalizzazione.

Le sfide dei prossimi anni

“La digitalizzazione rappresenta il più grande cambiamento strutturale che il nostro settore abbia mai affrontato. È una sfida difficilissima poiché cambia la prospettiva e gli attori, non è più migliorare un prodotto o renderlo più innovativo, efficiente…ma è connettere i prodotti facendo in modo che comunichi e trasmetta dei dati, inoltre bisogna confrontarsi con un utente sempre più informato ed esigente. La digitalizzazione offre ai nostri partner possibilità totalmente nuove per un rapporto con il cliente ancora migliore. Queste soluzioni comprendono, tra l‘altro, la manutenzione predittiva, così come la gestione dell’impianto di riscaldamento da dispositivo mobile. I nostri partner guadagnano tempo, riducono la complessità del lavoro e guadagnano di più. Ed è questo a cui puntiamo”.

Polo Tecnologico Viessmann“Siamo però sempre un’azienda termo-meccanica che produce prodotti e quindi dobbiamo bisogno di innovazione continua e Viessmann ha investito nella realizzazione del nuovo Polo Tecnologico dove saranno sviluppati nuovi generatori di calore a elevata efficienza energetica e con basse emissioni inquinanti, che contribuiranno in maniera decisiva a vincere le sfide per la svolta energetica.

Ma il focus della ricerca sarà anche la digitalizzazione, nessun prodotto uscirà dal Polo Tecnologico senza una dotazione di funzioni digitali, che comprendono interfacce di comunicazione, app per smartphone e tool di assistenza o diagnostica” ha aggiunto Enrico Zampieri.

Riscaldamento Smart

Ma tutto questo cosa significa?
Dallo smart building si passa allo smart heating grazie alla nuova app Vicare (disponibile per IoS e Android) che tiene sempre sotto controllo l’impianto e consente di gestire la caldaia dallo smartphone.

Grazie a ViCare, Viessmann si prende cura dell’impianto consentendo di impostare la temperatura, ridurre i consumi e quindi la bolletta.

Vicare tiene aggiornato lo status dell’impianto: un segnale verde indica che sta funzionando tutto bene, giallo che è in corso un intervento di manutenzione e rosso che si è verificato un guasto. È possibile collegare la App al centro di assistenza tecnica che può intervenire sull’impianto.

La formazione è sinonimo di affidabilità e qualità

Con l’Accademia, Viessmann offre a installatori, manutentori, progettisti, architetti un programma di corsi di formazione che risponde alla crescente richiesta di qualifica professionale nasce dal cambiamento strutturale del mercato del riscaldamento verso tecnologie più efficienti e verso l’uso di fonti rinnovabili.

Informazioni su Alessia Varalda 504 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.