Nightsight: soluzioni illuminotecniche per vivere le ore serali e notturne

Nightsight

Nightsight di zumtobelDiventate ormai parte integrante della vita quotidiana della gente, le ore serali e notturne hanno modificato lo stile di vita delle persone e il loro modo di muoversi negli spazi esterni, con la necessità di nuove soluzioni illuminotecniche adeguate all’evoluzione delle esigenze.

In questo contesto s’inserisce Nightsight di Zumtobel, una gamma completa di prodotti che consentono la massima libertà nel comporre soluzioni di luce per ogni tipologia di spazio esterno, dall’allestimento architettonico d’effetto alla valorizzazione di piazze, strade e interi quartieri, rispettando in pieno i criteri di sostenibilità ecologica, economica e sociale.

Basato sulla più moderna illuminotecnica, su materiali d’alto livello e sulla volontà di creare soluzioni di luce ispirate all’“Human Scale Lighting”, Nightsight nasce in stretta collaborazione con Ben van Berkel e con i designer di UNStudio ad Amsterdam con la messa a punto di un programma modulare di strumenti LED che, seppur distinti nel design, svolgono funzioni decisamente complesse e diversificate nell’illuminazione degli spazi esterni.

NightsightNell’evoluzione delle città e delle abitudini dei loro abitanti, le potenzialità dell’illuminazione esterna non riguardano più soltanto sicurezza e orientamento, ma anche gli aspetti sociali della luce, allestendo spazi urbani in modo da renderli luoghi d’incontro e d’interazione.

Un progetto illuminotecnico così concepito deve partire sempre dalla condizione naturale notturna, in cui, sullo sfondo dell’oscurità, il lighting designer sovrappone la luce uno strato dopo l’altro, fino ad arrivare alla soluzione ideale, utilizzando solo la quantità di luce strettamente necessaria.

Con questo sistema, Nightsight riesce a creare spazi di luce che plasmano la vita notturna a più livelli: nel momento in cui il buio, la luce artificiale e quella naturale trovano il giusto equilibrio, le persone che vivono le diverse fasi della notte e che svolgono diverse attività potranno beneficiare di condizioni migliori sotto il profilo visivo, emotivo e biologico.

Per consentire ad architetti e lighting designer la massima libertà progettuale, Nightsight è disponibile in quattro diversi formati, dotati di ottiche LED: 2 x 2, 4 x 4, 2 x 8 oppure 4 x 8, con diverse opzioni di curve fotometriche, temperature di colore e possibilità di fissaggio, mentre per assicurare una luminosità omogenea su piani sia orizzontali, sia verticali, Zumtobel ha messo a punto due tipologie di apparecchi: una linea di proiettori con ottica “darkBeam” e un apparecchio cosiddetto Area, con ottica comfort “softGlow”.

I primi sono ottimizzati per illuminare facciate o evidenziare dettagli architettonici, mentre il secondo è studiato per migliorare la percezione di piazze, percorsi pedonali o stradine.

 

Informazioni su Maurizio Gambini 267 Articoli
Ingegnere elettronico, giornalista pubblicista che da molti anni lavora nel settore della comunicazione tecnica.