delégo: da Ekinex il supervisore KNX per la casa domotica

delégo è un sistema per la supervisione e il controllo di un impianto domotico a standard KNX attraverso dispositivo mobili come smartphone e tablet Android e iOS

app delégo

Ekinex ha rilasciato lo scorso giugno il nuovo supervisore per impianti KNX delégo. Si tratta di un sistema per la supervisione e il controllo di un impianto domotico a standard KNX attraverso dispositivo mobili (smartphone e tablet) per Apple iOS o Android.

L’hardware del sistema è costituito da una piattaforma dedicata (PC con processore Intel Celeron Dual Core) dotato di una porta Ethernet tramite la quale è possibile collegarsi alla propria rete locale (LAN) e da un dongle USB sul quale è installato il sistema di attivazione. La connessione dei dispositivi KNX sulla rete avviene tramite l’interfaccia IP o il router IP ekinex. Un gateway IR opzionale permette l’integrazione nel sistema e la gestione tramite applicazione smartphone di un massimo di 4 apparecchiature controllabili via infrarosso, come ad esempio la TV, l’impianto audio e impianti multimediali.

Il sistema di supervisione delégo si caratterizza da una configurazione estremamente semplificata, grazie al wizard che guida passo per passo nella procedura di configurazione dell’impianto e all’importazione diretta del file di progetto ETS. Molto agevole risulta anche la definizione funzionale dei vari oggetti domotici importati, la definizione delle aree e l’associazione dei dispositivi alle aree stesse.
Il wizard permette inoltre di configurare i dispositivi di controllo a raggi infrarossi (IR) per il controllo di apparecchiature audio/video.
L’interfaccia è semplice e intuitiva e consente all’utente l’interazione con l’impianto domotico della sua smarthome attraverso l’utilizzo di uno smartphone.

Una sola app per gestire l’intero sistema

Schermate appIl sistema di supervisione delégo è dotato di un’App per smartphone e tablet iOS e Android che permette di interfacciarsi con il server opportunamente configurato in modo da poter controllare e visualizzare con il proprio device tutti le funzioni del sistema domotico. L’utente, dal menu principale, può scegliere se effettuare la navigazione dei comandi per aree o per servizi, o se invece accedere direttamente alla pagina degli scenari.

Le possibilità offerte da delégo

delégo permette di intervenire nei parametri di tutti i dispositivi connessi. Per l’illuminazione, ad esempio, consente di effettuare l’accensione, lo spegnimento e il dimmeraggio degli apparecchi, oltre alla scelta del colore RGB tramite selezione dei 10 colori preselezionati con possibilità di salvare o richiamare la miscela di colori desiderata.

Per la climatizzazione, oltre al classico controllo della temperatura ambiente in riscaldamento o raffrescamento tramite impostazione della temperatura desiderata, è possibile impostare il modo operativo tra comfort, standby, economy, protezione edificio e integrazione con stazione meteo esterna (se presente) e molto altro.
Per i dispositivi di ombreggiamento e altri azionamenti motorizzati, vi è la possibilità di comandare tapparelle, veneziane, pompe e valvole tramite selettori on-off e slider.

Per quanto riguarda la videosorveglianza, delégo può importare nella App un flusso video proveniente da una o più telecamere IP (compatibili con lo standard ONVIF, Open Network Video Interface Forum) presenti all’interno della stessa LAN.

Sempre in tema di sicurezza, è possibile effettuare l’interfacciamento di sistemi antintrusione basati su standard KNX, visualizzare su pagina grafica predefinita delle centraline antintrusione presenti e visualizzare, gestire e attivare/disattivare gli allarmi e modificare lo stato dell’impianto.

Per l’audio/video, delégo può emulare fino a 4 telecomandi a infrarosso tramite Gateway IR ekinex e gestire in modo centralizzato i dispositivi connessi (come TV, stereo hi-fi, decoder Sky) attraverso la App e la rete wi-fi.

Termostato connesso delégoPer il monitoraggio dei consumi è prevista la visualizzazione dei trend e la generazione di grafici relativi a calore, acqua, energia, luce, gas ecc. su intervalli temporali impostabili.

Una funzione interessante è quella legata alla impostazione e gestione degli scenari.
Con un solo tocco sul display di smartphone o tablet è possibile agire su una serie di dispositivi contemporaneamente, come spegnere tutte le luci di casa.
Gli scenari possono essere realizzati impostando singolarmente i dispositivi o salvando una determinata condizione dell’impianto (come ad esempio “luce salotto accesa all’80%, luce scale accesa, luce RGB impostata su rosso, clima in funzione in modalità comfort”).

Informazioni su Alessia Varalda 504 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.