Le opportunità dell’integrazione tra efficienza energetica e IoT

Con le soluzioni evolute di energy intelligence è possibile abbattere del 20% i consumi energetici

integrazione efficienza energetica e IoT - evento

L’Internet of Things sta creando non solo opportunità di business ma anche possibilità nel mercato dell'efficienza energetica che solo nel 2016 ha toccato i 5,5 miliardi di euro di investimenti, con interventi nel settore industriale pari a 1,7 miliardi di euro.

È nel settore della digital energy che possono esserci importanti sbocchi: le applicazioni IT al servizio dell’energy management, sempre più integrate con i software gestionali, consentono un controllo e una ottimizzazione dei costi energetici.

Dalle analisi condotte da Seaside – realtà italiana all’avanguardia nell’innovazione per l'efficienza energetica – sulle diagnosi energetiche effettuate in 250 aziende nel 2015 emerge che dove sono presenti consumi energetici di circa 2 milioni di euro, è possibile ottenere una riduzione del 20% della quantità di energia utilizzata grazie a soluzioni in grado di correggere e limitare le inefficienze.

Per ottenere tali risultati è necessario studiare soluzioni di Energy Intelligence: SaveMixer di Seaside è un software che associa algoritmi e modelli di machine learning alla competenza dell’azienda nel campo dell’efficienza energetica. Con SaveMixer è possibile monitorare l’andamento dei consumi, e stabilire in maniera semplice ed efficace le azioni di efficientamento energetico che consentpno di evitare sprechi e raggiungere il consumo ottimale in base agli obiettivi industriali.

“Con SaveMixer è stato pensato un prodotto che va oltre il semplice monitoraggio e che fornisce alle aziende una soluzione in grado di integrarsi sia con i sistemi produttivi delle aziende manifatturiere più energivore, sia con le applicazioni di business. Questo permette alle aziende di concentrare la loro attenzione sulle aree che rappresentano la migliore opportunità di efficientamento e sulla implementazione delle relative azioni operative, in un ciclo di miglioramento continuo” ha affermato Paolo Benfenati, Amministratore Delegato di Seaside.

"Con la nuova economia basata sui dati parliamo di quarta rivoluzione industriale perchè non soltanto viene introdotta l'informazione strategica come nuovo elemento nella catena del valore, ma perchè il dato stessa diventa fondamentale da cambiare il meccanismo di funzionamento di tutti gli altri elementi", spiega Fabio Moioli, direttore della divisione Enterprise Services di Microsoft Italia. "In questo contesto, Microsoft punta ad essere un acceleratore di questa nuova trasformazione digitale che pone i dati al centro grazie alle proprie tecnologie in ambito Cloud, Business Intelligence a Artificial Intelligence, per valorizzare appunto le informazioni utili a generare risposte efficaci a vantaggio delle collettività e delle organizzazioni, pubbliche e private".

 

Redazione
Informazioni su Redazione 543 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.