Notti luminose nel Teatro Antico di Taormina con Metaenergia e iGuzzini

Il Dipartimento Beni Culturali e Identità Siciliane e Metaenergia firmano il progetto di riqualificazione energetica, con tecnologia LED iGuzzini, dello storico monumento

Teatro Taormina Metaenergia e Iguzzini

L’innovativo progetto di illuminazione a LED, volto alla riqualificazione energetica del Teatro Antico di Taormina, è frutto della sinergia tra Dipartimento Beni Culturali e Identità Siciliane e Gruppo Metaenergia, finanziatori e coordinatori dell’intervento, realizzato con supporto tecnico e soluzioni a LED di iGuzzini.

Un primo e significativo passo nell’ampia strategia di efficientamento energetico degli immobili e delle aree archeologiche siciliane, mostrato in anteprima in occasione del G7, che consentirà ai visitatori di accedere al teatro durante le ore serali, compatibilmente con spettacoli o concerti già in calendario.

Responsabili del progetto di riqualificazione energetica attraverso illuminazione a LED, Roberto Sannasardo, Energy Manager del Dipartimento e lighting designer, Maurizio Molinari, presidente del Gruppo Metaenergia, e Vera Greco, direttrice del Parco Giardini di Naxos.

“Riuscire a integrare soluzioni di efficienza energetica più innovative a favore di progetti che valorizzano il patrimonio culturale italiano, è un risultato che ci rende particolarmente orgogliosi. Abbiamo adottato soluzioni progettuali capaci di rispondere perfettamente alle esigenze estetiche e funzionali del teatro, oltre che ai requisiti normativi richiesti”, ha commentato Maurizio Molinari, presidente del Gruppo Metaenergia.

Le scelte di Metaenergia e iGuzzini tra retrofit LED e nuovi punti luce  

Teatro Antico Taormina LOWPer l’intervento illuminotecnico sul Teatro Antico di Taormina sono stati selezionati apparecchi a LED dal minimo ingombro visivo, a temperatura di colore calda e ottima resa cromatica, per esaltare le peculiarità architettonico-paesaggistiche di uno dei luoghi più affascinanti della storia antica. Il retrofit LED del precedente impianto, tramite l’integrazione o la sostituzione degli apparecchi esistenti con nuove sorgenti a LED DALI a elevate prestazioni, consentirà, inoltre, un risparmio energetico dell’80% rispetto all’impianto precedente e un significativo contenimento dei costi di gestione.

Per garantire una resa cromatica adeguata, che non alterasse il colore originale della pietra, sono stati installati 113 apparecchi a proiezione LED White IRC 90, integrati da 44 apparecchi LED RGBW.

L’inserimento di circa 500 metri di linea di luce a LED Underscore InOut, a illuminare le scale e i percorsi interni, offre una maggiore visibilità e, soprattutto, consente ai visitatori di godere di questa suggestiva bellezza anche dopo il tramonto, per la prima volta nella storia del teatro.

Tutte le sorgenti luminose a LED selezionate, con temperatura di colore 2900-3000 K, garantiscono basso impatto ambientale sia dal punto di vista del risparmio energetico, sia in termini di inquinamento luminoso.

“Siamo orgogliosi di aver messo a disposizione della collettività la nostra competenza nel lighting per questo progetto volto alla tutela e alla valorizzazione, attraverso la luce, di un patrimonio artistico di grande rilievo storico-culturale” ha affermato Andrea Sasso, amministratore delegato di iGuzzini Illuminazione.

Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 18 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.