Energia dal mare attraverso il moto ondoso

Energia dal mare BlogLe tecnologie per la produzione di elettricità che sfruttano l’energia del moto ondoso potrebbero rivelarsi fondamentali per aiutare l’Europa a combattere i cambiamenti climatici, incrementare la sicurezza energetica, ampliare il mix delle fonti, rafforzando così la sua competitività.

I mari, infatti, coprono circa il 71% della superficie terrestre ed i primi impianti dimostrativi hanno già confortato i tecnici sulla possibilità di sfruttare l’energia delle onde utilizzando apparecchiature galleggianti.Grazie al progetto quinquennale CEFOW (“Clean Energy from Ocean Waves”), finanziato dall’Unione Europea con circa 17 milioni di euro e il cui lancio è previsto in questi giorni, i tecnici potranno condurre prove rigorose su ampia scala di queste tecnologie, per vedere se il concetto è davvero attuabile e se i dispositivi possono sopravvivere alle dure condizioni del mare per un periodo di diversi anni.Per le ricerche sarà utilizzato Wave Hub, un centro di prova della potenza delle onde che si trova a largo della costa nord della Cornovaglia, nel Regno Unito, e che dispone delle infrastrutture necessarie. La tecnologia di conversione dell’energia del moto ondoso che sarà sviluppata nel progetto è già stata provata in condizioni reali in Scozia e comprende un nuovo tipo di convertitore chiamato Penguin, che si basa su componenti industriali standard e su un generatore normalmente usato nelle turbine eoliche.Con il collaudo della tecnologia in condizioni operative reali, il progetto CEFOW si è posto l’obiettivo di perfezionare le attrezzature, migliorandone le prestazioni, di studiare la fattibilità delle soluzioni d’immagazzinamento dell’energia a bordo e sulla terra ferma e di valutare come i dispositivi interagiscono con l’ecosistema marino.

 

Redazione
Informazioni su Redazione 473 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.