Il Durc si ottiene con un click

Durc BlogDal 1° luglio 2015 sarà operativa la nuova procedura di rilascio on line del DURC, il documento unico di regolarità contributiva, un importante contributo verso la modernizzazione dei rapporti con i cittadini e le imprese, in linea con gli obiettivi del Governo per una riforma della Pubblica Amministrazione nel segno dell’efficienza e del risparmio.

 

Resa possibile dall’impegno congiunto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dell’Inps, dell’Inail e delle Casse Edili per la completa informatizzazione delle attuali procedure e la creazione di collegamenti tra le diverse banche dati, la nuova procedura consentirà, con un semplice click, di ottenere in tempo reale una certificazione di regolarità contributiva che avrà una validità di 120 giorni e potrà essere utilizzata per ogni finalità richiesta dalla legge, senza bisogno di richiederne ogni volta una nuova. Sarà, inoltre, possibile utilizzare un DURC ancora valido, sebbene richiesto da altri soggetti, scaricabile liberamente da Internet.

Attualmente, un’impresa regolare sotto il profilo contributivo deve attendere anche 1 mese per ottenere un certificato che dimostri la regolarità della propria posizione, attraverso una procedura talvolta complessa che, non a caso, è spesso delegata ad intermediari.

Da luglio, invece, le imprese potranno accedere all’archivio degli Istituti e delle Casse Edili per ottenere un DURC in formato pdf in tempo reale, da stampare in azienda. Qualora siano riscontrate carenze contributive, entro 72 ore verranno comunicate all’interessato le cause dell’irregolarità e saranno, poi, sufficienti pochissimi giorni per regolarizzare la propria posizione ed ottenere il certificato.

Significativi anche i risparmi di tempo e di risorse per la Pubblica Amministrazione, che potrà verificare la regolarità contributiva delle imprese appaltatrici in tempi brevissimi.

Redazione
Informazioni su Redazione 470 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.