Espansione sul mercato francese del Gruppo Scame

Mercato francesePortando la propria quota di capitale dal 25% al 61,5%, Scame Parre cresce sul mercato francese, assumendo il controllo di Sobem, azienda con sede a Dijon, in Borgogna, già filiale del Gruppo bergamasco dal febbraio del 1997, con il nome di Sobem-Scame.

Da sessant’anni produttrice di quadri elettrici, l’azienda francese negli ultimi anni si è affermata anche nel mercato dei sistemi di ricarica per veicoli elettrici, grazie proprio alle sinergie con il Gruppo italiano, costantemente all’avanguardia in questo settore sempre più d’attualità.

Oltre ad essere storico marchio ai vertici nel mercato d’oltralpe, con una struttura composta da 60 collaboratori specializzati che realizzano circa 10 milioni di fatturato, Sobem opera anche sui mercati internazionali, controllando il 50% di Sobem-Roumanie, anch’essa attiva nella produzione di quadri elettrici per tutti i mercati dell’Est Europa.

A livello strategico, l’acquisizione permette così ad entrambe le aziende di consolidare la propria presenza ed i rapporti commerciali nel mercato europeo e, grazie alla comune capacità d’innovazione, di conferire ulteriore valore aggiunto ad un’eccellente offerta già orientata alla completa soddisfazione dei propri clienti.

Maurizio Gambini
Informazioni su Maurizio Gambini 267 Articoli
Ingegnere elettronico, giornalista pubblicista che da molti anni lavora nel settore della comunicazione tecnica.