Nuovi operatori elettromeccanici per cancelli

Operatori elettromeccaniciUna gamma rinnovata di operatori elettromeccanici lineari per cancelli a battente ha arricchito l’offerta Bft.
L’azienda veneta propone Phobos e Kustos, modelli che entrambi montano il perno magnetico, un brevetto esclusivo che velocizza i tempi di montaggio e facilita l’installazione dell’operatore, garantendo prestazioni più sicure e affidabili nel tempo.
La gamma di operatori Phobos si applica a cancelli a battente di diverse misure e pesi ed è disponile in due versioni: BT A e AC A.
Il primo, alimentato in bassa tensione (24 V), è a sua volta disponibile in due versioni: A25, per cancelli fino a 2,5 metri di lunghezza e peso massimo di 400 kg, e A40, per cancelli a battente fino a quattro metri di lunghezza e con un peso limite di 500 kg. Utilizza, inoltre, il sistema D-Track di gestione della coppia, che assicura la massima sicurezza verso cose e persone e facilita la certificazione dell’impianto.
Phobos AC A, invece, è la gamma di operatori a 230 V, anche questa offerta in due alternative: A25, per cancelli fino a 2,5 metri e peso massimo di 400 kg, A50 per cancelli fino a 5 metri con limite di 500 kg.
A questi si affiancano gli operatori della gamma Kustos, alimentati in bassa tensione (24 V), che possono comandare ante fino a 400 kg e 2,5 m di lunghezza, per il modello A25, oppure fino a 500 kg e 4 metri di lunghezza, nella versione A40. Due sono le varianti disponibili: tradizionale e Ultra, quest’ultima compatibile con la piattaforma tecnologica U-Link, che permettere l’interconnettività e la comunicazione fra tutti i nuovi dispositivi dell’azienda.
In base alle singole richieste del progetto impiantistico è, infine, disponibile una vasta gamma di centrali, fotocellule, telecomandi, selettori e pulsantiere per facilitare il lavoro dell’installatore e garantire una grande versatilità.

 

Redazione
Informazioni su Redazione 473 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.