Un’unica matrice virtuale per la sicurezza

Matrice virtuale per la sicurezza
Matrice virtuale per la sicurezzaAllo stand Panasonic, progettato per riprodurre diversi scenari di applicazione, i visitatori potranno scoprire il sistema Total Security, integrazione tra intelligent analytics e cloud in un’unica matrice virtuale per la sicurezza, in cui a fianco delle telecamere di videosorveglianza coesistono sistemi di controllo accessi, di allarme intrusione e di rilevamento incendi, progettati per ridurre drasticamente le spese d’installazione, di cablaggio, di connessione alla rete e di manutenzione.
Sarà possibile, inoltre, vedere all’opera anche sistemi applicati al monitoraggio merci per la logistica o telecamere antivandalo dotate di obiettivo “fish-eye” a 360° e microfono, soluzioni per gli istituti di credito, per il settore dei trasporti e per le sale di controllo. Il Total Security comprende anche il Face Server, attraverso cui le aziende possono sfruttare i dati rilevati dalle telecamere di videosorveglianza per finalità di marketing.
 
In mostra tra i prodotti, la telecamera True 4K SFV781L, che contribuisce a dimezzare i costi della videosorveglianza grazie all’ampia capacità di copertura; ideale per il monitoring di aree cittadine e incroci, aeroporti e stazioni ferroviarie, parcheggi, stabilimenti, magazzini e banchine portuali. La risoluzione 4K permette di offrire superiori livelli di nitidezza delle immagini e di restituire una particolarità dei dettagli prima impensabile. È, così, possibile videosorvegliare grandi superfici utilizzando un numero di macchine inferiore a quello che servirebbe utilizzando telecamere tradizionali. Il nuovo sensore MOS da 1/7” a 12 MegaPixel permette di mantenere una sensibilità di 0,3 lux a colori e 0,04 lux in bianco e nero, caratteristiche non comuni per camere di questo tipo. La risoluzione massima, invece, può essere di 12 Mpix (4.000 x 3.000p), in rapporto di formato 4:3, o 4K UltraHD (3.840 x 2.160p), in rapporto 16:9. La camera è dotata anche di SmartLed per la visione notturna, mentre la compressione digitale H264, ottimizzata dal processore, permette di trasmettere fino a 15fps in 12 Mp o 30fps in 4K con occupazioni di banda paragonabili a quelle dell’H265, attivando la funzione di Smart encoding.
Annunciato da Panasonic, infine, un nuovo approccio alla distribuzione, con una gamma di bullet camera ad alta qualità e prestazioni ad un prezzo entry level, adatte all’utilizzo in situazioni critiche (con temperature dai -20 °C ai + 50 °C per la versione outdoor).
 
Panasonic espone al Padiglione 24, Stand N10

Redazione
Informazioni su Redazione 523 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.