Massimo impegno contro il cambiamento climatico

cambiamento climatico

cambiamento climaticoPer il quinto anno consecutivo, Schneider Electric resta fra i migliori per l’impegno nella lotta al cambiamento climatico nella lista Climate “A” di CDP, ente non profit internazionale dedicato allo sviluppo dell’economia sostenibile. Il gruppo è incluso anche nel Disclosure Index con un punteggio di 100/100 per l’elevata qualità dei dati sulle sue emissioni di CO2 e sui consumi di energia.

Su richiesta di 822 investitori, che rappresentano asset per un valore complessivo di 95.000 miliardi di dollari, migliaia di aziende inviano annualmente i propri dati legati alla questione del cambiamento climatico a CDP. Questi dati vengono poi valutati e le organizzazioni che entrano nel migliore 10% formano l’indice CDLI. Con un punteggio di 100/100, Schneider Electric è una delle aziende francesi incluse nell’indice.

Oltre a questo indice, CDP rende nota anche The Climate “A” List, che include aziende di tutto il mondo identificate come leader per i loro sforzi e le azioni per combattere il cambiamento climatico portate avanti nell’anno precedente. Per il quinto anno consecutivo, Schneider Electric fa parte di quel 5% di aziende che ottengono un voto “A” (il più alto) per le proprie performance.

Jean-Pascal Tricoire, Presidente e CEO di Schneider Electric, commenta: “Schneider Electric è molto orgogliosa di aver ottenuto 100, il voto più alto, e di essere per il quinto anno consecutivo nella A list. Abbiamo migliorato la nostra posizione nel tempo: nel 2011 avevamo un risultato di 91/100, l’anno scorso 99/100. In un mondo in cui il bisogno di energia continua a crescere, ciò dimostra il valore del nostro impegno strategico nell’aiutare i nostri clienti a rendere il loro ecosistema sicuro, affidabile, efficiente e sostenibile. Per Schneider Electric, naturalmente, questo risultato è un invito a continuare a rispettare il nostro impegno contro il cambiamento climatico senza fare compromessi”.

Schneider Electric già da 10 anni si è attivata per mettere al centro della sua strategia lo sviluppo sostenibile. Fin dal 2015 l’azienda ha usato il Planet & Society Barometer per tenere traccia del suo percorso di sviluppo sostenibile. Questo strumento fissa su un periodo triennale alcuni obiettivi specifici dell’azienda, volti a migliorare i risultati ottenuti in tre aree: Planet, Profit e People.

Informazioni su Alessia Varalda 610 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.