L’innovazione del Gruppo Legrand al Consumer Electronic Show 2016

Consumer Electronic Show

Consumer Electronic ShowIl Consumer Electronic Show (CES) si terrà a Las Vegas dal 6 al 9 gennaio prossimi: appuntamento immancabile per gli appassionati di tecnologia, intrattenimento ed elettronica di consumo, per il secondo anno vedrà tra i partecipanti il Gruppo Legrand e i suoi marchi, Legrand e BTicino, per presentare la strategia nell’Internet of Things.
La strategia del Gruppo Legrand pone al centro l’interoperabilità nell’interesse dei clienti, come confermato dalla partecipazione ai principali consorzi e dalle recenti partnership con Nest Weave e Samsung.

 

Le novità esposte al Consumer Electronic Show

Legrand sarà presente con i propri prodotti per la casa connessa nell’area SmartHome all’interno di Sands Expo negli stand della Allseen Alliance, della ZigBee Alliance e di La Poste destinate ai consumatori e che verranno lanciate nel corso del 2016.
Nello stand di La Poste verrà mostrato il sistema connesso di comandi luci e tapparelle Eliot di BTicino. Nell’ottica di migliorare il comfort abitativo, questi comandi radio permettono di centralizzare molte funzioni locali connettendosi, attraverso una rete wireless, a ricevitori attuatori per il controllo dell’illuminazione, l’azionamento di tende e tapparelle, e a prese mobili per la gestione di altri dispostivi. Il sistema non necessita d'interventi radicali sull’impianto elettrico del cliente: i comandi attuatori radio si installano infatti al posto di quelli esistenti.Consumer Electronic Show
Sempre nello stand di La Poste sarà presente il comando a distanza: il sistema radio è completato da un dispositivo che opera attraverso una connessione IP e da un’applicazione su smartphone. Il dispositivo si collega semplicemente all’alimentazione di rete e si connette alla rete ADSL. E’ associato a una app (disponibile gratuitamente su Android o Apple) che consente al cliente di gestire la propria abitazione attraverso il proprio smartphone. 

In quanto membro del consorzio, Legrand sarà inoltre presente presso lo stand Allseen Alliance, dove esporrà l’interruttore di regolazione del colore. Grazie al quadrante rotativo centrale e a quatto piccoli tasti, consente di personalizzare l’ambiente luminoso di una stanza attraverso la scelta di colore, intensità e saturazione. Attraverso il linguaggio AllJoyn il comando, inizialmente progettato per gestire un’applicazione Legrand, può oggi comandare dispositivi a LED di differenti marche sviluppati per protocolli proprietari, come ad esempio LifX. Il comando scenari, inoltre, opera con la stessa logica del comando di regolazione del colore ma consente di gestire anche altri parametri e di interagire con altre applicazioni quali riscaldamento, allarmi o ambiente musicale.

Infine, facendo parte della ZigBee Alliance, il Gruppo Legrand sarà presente presso il relativo stand con l’interruttore Green Power (con un minimo consumo di energia, consente di realizzare contemporaneamente differenti azioni su differenti dispositivi quali prese di corrente, lampade, strisce LED, TV ecc., anche di differenti produttori) e con l’applicazione NFC (Near Field Communication). Questa, gestita attraverso uno smartphone, consente lo scambio d’informazioni tra due dispostivi equipaggiati. All’interno di un’abitazione questa applicazione consente di gestire tramite smartphone sia l’illuminazione, sia le prese di corrente. 

Redazione
Informazioni su Redazione 525 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.