Gli italiani credono nello smaltimento delle lampade esauste

smaltimento

smaltimentoLo smaltimento e la raccolta di sorgenti luminose sul territorio nazionale raggiunge il traguardo di 2.151.821 chilogrammi con un aumento del 4% rispetto al 2014, secondo i dati del Consorzio Ecolamp. Il rispetto per l’ambiente in Italia segna un deciso passo avanti grazie a privati cittadini e al contributo degli installatori e dei professionisti dell’illuminazione. 

Si tratta di un dato positivo che mette in evidenzia la diffusione di comportamenti ecosostenibili tra gli italiani.
Secondo i dati registrati da Ecolamp, la parte più consistente delle sorgenti luminose esauste continua a provenire dai professionisti del settore illuminotecnico, che utilizzano i servizi volontari messi a disposizione dal Consorzio. Ma si regista un comportamento decisamente virtuoso anche da cittadini privati che praticano la raccolta differenziata delle lampade.

Gli installatori professionali che utilizzano Extralamp, il ritiro gratuito a domicilio per gli utenti con oltre 150 chili di materiale da smaltire, contribuiscono da soli a circa 1/5 del totale della raccolta 2015, per un ammontare di 438 tonnellate di lampade esauste.

Le regioni più virtuose nella raccolta di lampadine esauste

Sul podio del riciclo delle lampade esauste al primo posto c’è la Lombardia con 650 tonnellate (+10,5%), seguita da Veneto e dal Piemonte

Le 4 regioni più attente alla raccolta, smaltimento e al riciclo coprono da sole quasi il 60 per cento del totale nazionale. Vince la Lombardia con 650 tonnellate (+10,5%), seguita da Veneto (-14%) con 279 e dal Piemonte (-1%) con 187.
Ma cresce la raccolta al Centro-Sud, infatti il Lazio sorpassa l’Emilia Romagna e si aggiudica il quarto
posto con 172 tonnellate raccolte e un incremento del 27 % rispetto al 2014. 
Se analizziamo –  invece – le province Milano resta saldamente al primo posto, con una raccolta annuale di 210 tonnellate di sorgenti luminose conferite correttamente. E’ seguita da Roma e Torino. 

Nella top ten provinciale, dal quarto al decimo posto si collocano esclusivamente province venete e lombarde: Bergamo, a Lecco, Monza e Brianza mentre Brescia chiude al decimo posto. Per il Nord Est Venezia è sesta a livello nazionale, Vicenza settima e Treviso al nono posto in classifica.

I rifiuti come risorsa

sorgenti luminose“Oggi siamo chiamati a guardare ai nuovi obiettivi europei di raccolta sia in termini di quantità sia di qualità, in una logica di economia circolare e valorizzazione del rifiuto come risorsa che ha contraddistinto sin dall’inizio della sua attività il modello Ecolamp. Il Consorzio ha da sempre l’obiettivo di prendersi cura dei prodotti giunti a fine vita” evidenzia Fabrizio D’Amico, direttore generale del Consorzio.

Informazioni su Alessia Varalda 537 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.