Scegliere il LED per migliorare l’efficienza energetica

led Cree per efficienza energetica

led Cree per efficienza energeticaIn ambito industriale, l’intervento sul sistema d’illuminazione rappresenta oggi, grazie alle nuove tecnologie, uno degli investimenti che offre le maggiori potenzialità di recupero di efficienza energetica.

Un esempio viene dal revamping delle apparecchiature d’illuminazione dello stabilimento britannico di Hermes Europe, azienda specializzata nella fornitura di un’ampia gamma di servizi: dalla produzione al controllo qualità, dalla logistica dei trasporti alla spedizione e distribuzione di beni di consumo in tutta Europa.

L’intervento è stato deciso nel 2014 in considerazione del fatto che le lampade al sodio ad alta pressione installate, oltre ad avere un alto consumo di elettricità, non assicuravano un livello d’illuminazione adeguato all’elevato grado di attenzione richiesto ai dipendenti nelle fasi di trasporto e movimentazione delle merci.

Maggiore efficienza energetica con il led

Per la sostituzione, dopo un attento esame delle soluzioni disponibili sul mercato, sono stati scelti gli apparecchi a LED della Cree modello CPY250 da 81 W, che assicurano una maggiore efficienza e un’illuminazione uniforme e costante degli ambienti interni: in particolare, sono stati installati 102 apparecchi, montati a una distanza di 6 m x 6 m, seguendo il progetto fatto dal distributore ufficiale Cree di Sheffield, Constellation Lighting, specializzato in applicazioni commerciali e industriali.

led Cree per migliorare efficienza energeticaI risultati sono stati senz’altro positivi: la soluzione adottata ha consentito al cliente di abbattere drasticamente i costi operativi, con un risparmio energetico che ha raggiunto l’83% dei consumi, con un ritorno dell’investimento che è stato calcolato in meno di un anno e un risparmio annuo di CO2 stimato in circa 17.200 kg.

Anche per quanto riguarda i costi di manutenzione annuale, i nuovi apparecchi permettono di ottenere importanti risparmi (fino al 95%), se confrontati con quelli installati precedentemente.

Andrew Tempest, Facility Manager di Hermes, ha espresso soddisfazione per la scelta fatta: "Abbiamo voluto investire in una tecnologia fortemente innovativa, in grado di offrirci vantaggi reali e i LED hanno avvalorato la nostra scelta. I benefici legati al ritorno sull’investimento ci hanno stupito. Questo è solo il primo passo di un piano più ampio di rinnovamento dell’illuminazione. Prevediamo, infatti, di passare ai LED in tutte le nostre strutture, così da trasformarle in vetrine d’eccellenza".

 

Maurizio Gambini
Informazioni su Maurizio Gambini 267 Articoli
Ingegnere elettronico, giornalista pubblicista che da molti anni lavora nel settore della comunicazione tecnica.