Inverter fotovoltaico, Omron al servizio degli installatori

impianto fotovoltaico latterie venete

impianto fotovoltaico latterie veneteNegli ultimi 10 anni, cioè da quando è nato il primo conto energia, sono stati installati pannelli fotovoltaici in grado di generare elettricità nell’ordine dei GW. Oggi è perciò evidente come un buon servizio di manutenzione possa risultare determinante per la corretta attività di questi impianti.
Omron ha per questo deciso di fare un ulteriore passo avanti nel proprio business affiancando alle soluzioni tecnologiche anche servizi specifici per la fidelizzazione dei propri partner, organizzando un’efficace struttura logistica per la riparazione degli inverter.
Tra gli esempi lampanti di questo trend c’è l’esperienza di On Energy Project, società che ha realizzato oltre 400 impianti fotovoltaici, gestendone ora più di 600 con contratto di manutenzione e che da alcuni mesi si occupa dell’assistenza post-vendita degli inverter nell’area del nord e del centro Italia rimasti privi di riferimento tecnico.

L'importanza dell'inverter fotovoltaico

“Sugli impianti di taglia media installiamo da sempre inverter Omron, che hanno ottime prestazioni. – conferma Flavio Favero, amministratore delegato di On Energy Project – Tra i progetti da noi realizzati penso a Berti Auto, che ha un impianto su tetto da 100 kW, o a quello dell’azienda agricola Il Crociere, con un impianto da 70 kW, così come quello delle Latterie Venete di Vedelago da 400 kW, o al palazzetto dello Sport di Bassano del Grappa da 130 kW. E l’elenco potrebbe continuare; ciò che li accomuna è che tutti vengono monitorati con PVremote Pro di Omron, che consente di verificare da remoto il funzionamento e quindi intervenire immediatamente in caso di cali di produzione”.Inverter fotovoltaico
Spesso infatti gli imprenditori vedono di buon occhio la possibilità di investire in un impianto che consenta una significativa riduzione dei costi in bolletta: con un autoconsumo fra il 70% e il 75%, e in alcuni casi grazie anche agli incentivi legati alla rimozione dell’amianto, il ritorno dell’investimento avviene in circa 5 o 6 anni, passati i quali il vantaggio è totale e la bolletta cala drasticamente.
Un eventuale stop della produzione di energia rinnovabile non viene quindi visto di buon occhio. Questo, sommato al fatto che la contrazione del mercato ha tolto i riferimenti tecnici a molti proprietari di impianti già posati, rende difficile trovare un interlocutore in caso di guasto all’inverter. In questi casi Omron fornirà al cliente tutte le indicazioni necessarie per attivare l’assistenza post-vendita.

Informazioni su Alessia Varalda 537 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.