La rivoluzione dei termostati smart

regolazione del comfort con i termostati smart

regolazione del comfort con i termostati smartRisparmio energetico, efficienza energetica, caldaie a condensazione, smart home e ora un nuovo modo per diminuire i consumi energetici di casa: i termostati smart, i cronotermostati intelligenti. 

Cosa si intende per termostato intelligente? In poche parole è un oggetto in grado di gestire e controllare il comfort all’interno di una abitazione, adattarsi alle abitudini, autoregolarsi per garantire le migliori condizioni di climatizzazione o riscaldamento e ridurre il consumo di energia.

Il termostato smart può verificare autonomamente le condizioni atmosferiche, la presenza di persone all’interno della casa e di conseguenza regolare i sistemi per raggiungere le condizioni ottimali.  

Il termostato è un oggetto veramente semplice, tecnologicamente parlando: un orologio, un termometro e un interruttore.

Esistono però diversi tipi di cronotermostati intelligenti e termostati smart: ci sono infatti quelli che possono essere connessi al cloud, altri che vengono tarati sulle abitudini e i consumi degli utenti, quelli che comandano unicamente la funzione acceso o spento e quelli in grado di interagire con le condizioni climatiche e ambientali.

Ma il concetto di smart si basa su due fondamentali principi: facilità di installazione e programmazione, gestione da remoto attraverso una app che può funzionare sia su tablet sia su smartphone.

Ma quindi come fanno a garantire efficienza energetica e risparmio?

Facilità di installazione e programmazione, gestione da remoto attraverso una app

Prima di tutto con un controllo da remoto che permette di accendere o spegnere il riscaldamento o la climatizzazione quando si è fuori casa, una programmazione flessibile e dinamica che normalmente non garantisce un termostato tradizionale. Inoltre, grazie alle App è possibile visualizzare e analizzare i consumi; in questo modo l’utente finale riesce a correggere le abitudini sbagliate e sensibilizzarsi al concetto di efficienza energetica e riduzione della bolletta elettrica.

Termostati smart per una casa smart

La nuova generazione di termostati smart va ancora più in là poiché è in grado di interagire tenendo conto delle condizioni atmosferiche grazie a un collegamento internet o una stazione meteo collegata, della programmazione della temperatura grazie a un meccanismo di auto-apprendimento dei tempi di utilizzo in casa, della variazione dei tempi necessari per portare in temperatura la casa, sulla base di un algoritmo che tiene conto dei dati storici sulla velocità di riscaldamento e raffreddamento a parità di condizioni esterne e, infine, grazie a sensori in grado di rilevare la presenza umana in casa. 

 

Informazioni su Alessia Varalda 612 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.