Rittal: una nuova generazione di lampade LED per quadri elettrici

nuove lampade led Rittal

nuove lampade led RittalPer soddisfare le esigenze dei propri clienti, Rittal presenta una nuova generazione di lampade LED per quadri elettrici caratterizzate da elevate prestazioni, basso consumo energetico e in grado di fornire un’illuminazione fino a 1.200 lumen.

Facili da applicare, offrono anche diverse possibilità di montaggio e dispongono di molte funzioni innovative, che garantiscono un’illuminazione ottimale all’interno degli armadi e semplificano notevolmente le operazioni di installazione.
«Grazie alla nostra lampada innovativa, gli interventi sugli armadi sono molto più semplici. La nostra soluzione contribuisce anche a non commettere errori di installazione, manutenzione o riparazione, evitando così costosi ritardi», spiega Christian Dietrich, Enclosures Product Manager di Rittal. «Il semplice montaggio delle nuove lampade consente anche di risparmiare tempo prezioso in officina».

Infatti, l’illuminazione viene spesso trascurata nella progettazione di un armadio, con il risultato di essere spesso insufficiente: non è possibile così, ad esempio, individuare correttamente i colori dei cavi nelle fasi di installazione e manutenzione.

Caratteristiche delle lampade LED di Rittal

I primi due modelli delle nuove lampade led disponibili saranno quelli con potenza luminosa di 900 e 1.200 lumen, utilizzando come sorgenti luminose LED di ultima generazione, che garantiscono un elevato livello di efficienza energetica e una durata molto maggiore rispetto alle tradizionali fonti di luce.
Grazie alla copertura in materiale plastico trasparente, realizzata con lenti di Fresnel, si ottengono condizioni ideali di luce nel quadro, illuminando l’intero armadio in modo mirato, compresa la sua parte inferiore, senza dispersioni verso l’esterno. 

nuove lampade ledL’assemblaggio e l’installazione sono velocizzate dalla tecnica di connessione adottata e dalla presenza di una presa di alimentazione aggiuntiva per ciascuna lampada. L’utilizzo di cavi di collegamento con connettore e la possibilità di ruotare di 90 gradi la connessione consente un’agevole introduzione del cavo, anche in armadi con larghezza di soli 600 mm.

Perfettamente integrabili nel sistema di armadi componibili TS 8, le nuove lampade dispongono di tre opzioni di montaggio: con supporto magnetico, con dispositivo di fissaggio a clip sul montante verticale dell’armadio o fissaggio a vite sul profilo orizzontale.

Per quanto riguarda l’alimentazione, si può scegliere tra l’alimentatore in bassa tensione o la soluzione multi tensione, consentendone l’installazione in tutti i tipi di quadri o armadi, indipendentemente dal luogo di destinazione dell’impianto (Italia, USA o Asia). Una possibilità facilitata anche dalle certificazioni internazionali di cui sono dotate le nuove lampade (ad esempio UL, per il mercato USA).

 

Maurizio Gambini
Informazioni su Maurizio Gambini 267 Articoli
Ingegnere elettronico, giornalista pubblicista che da molti anni lavora nel settore della comunicazione tecnica.