Affrontare le nuove sfide degli edifici intelligenti

Honeywell per monitorare gli edifici intelligenti

Honeywell per monitorare gli edifici intelligentiIl mondo sta diventando sempre più interconnesso grazie al “cloud” e alla crescita esponenziale dei dispositivi mobili e degli oggetti accessibili da remoto e, in questo contesto, i proprietari e i gestori dei moderni edifici intelligenti devono affrontare nuove sfide per creare ambienti confortevoli, sicuri e affidabili, massimizzando allo stesso tempo l’efficienza energetica nel rispetto delle normative vigenti.

In loro aiuto viene oggi EBI R500, la nuova release di Enterprise Buildings Integrator, il sistema per la gestione degli edifici sviluppato da Honeywell, che sfrutta la connettività degli edifici per ottimizzare la gestione e i processi decisionali.

Grazie a questo strumento, i facility manager saranno in grado di convertire più facilmente i dati generati dagli edifici in preziose informazioni utilizzabili per ottenere risultati in tempo reale.

EBI integra i sistemi di sicurezza, comfort, safety e controllo dell’energia, fornendo agli utenti un unico punto di accesso e una panoramica coerente su informazioni e risorse attraverso un Internet of Things senza soluzione di continuità, che consente di monitorare, gestire e proteggere un impianto, una sede unica o una realtà multisito.

Le migliorate prestazioni di EBI raddoppiano, infatti, la quantità di dati disponibili e aumentano la connettività generale dell’edificio, mettendo a disposizione informazioni ancora più particolareggiate, relativamente sia alla temperatura degli ambienti, ai livelli di umidità e alla qualità dell’aria, sia ai punti di controllo degli accessi e ai ritorni della videosorveglianza.

Una APP per monitorare gli edifici intelligenti

Fondamentale la nuova “mobile App”, progettata per fornire maggiore consapevolezza sulle prestazioni e sul funzionamento dell’edificio ai gestori, che potranno ricevere su smartphone e tablet le notifiche di eventuali problemi sul sistema e sulla strumentazione prima che si verifichino guasti o interruzioni del funzionamento degli impianti.

Grazie a questa applicazione sarà possibile accedere anche da remoto alla gestione del building e dei dati relativi. EBI può anche connettersi a una serie di servizi cloud di Honeywell, tra cui quelli che analizzano i dati della struttura e semplificando le scelte relative al miglioramento delle prestazioni dell’edificio e alla riduzione dei costi energetici.

Per facilitare l’implementazione, EBI comunica con i principali protocolli aperti di settore come BACNet, OPC e LonWorks, consentendo l’integrazione di hardware e software di terze parti per sfruttare al massimo la scalabilità e la flessibilità che derivano da un’architettura interoperabile.

 

Maurizio Gambini
Informazioni su Maurizio Gambini 267 Articoli
Ingegnere elettronico, giornalista pubblicista che da molti anni lavora nel settore della comunicazione tecnica.