Soluzioni intelligenti di sicurezza: MobileKey e Cisa eFAST

Cisa eFast_scuola

Cisa eFast_scuolaDa sempre la protezione dei luoghi in cui si vive è di primaria importanza, per questo dotare ogni porta o varco di un sistema di chiusura sicuro e affidabile è una necessità.

Allegion – azienda attiva nel settore della sicurezza – offre soluzioni intelligenti di gestione accessi anche molto complessi, grazie ai suoi marchi leader come ad esempio SimonsVoss per i sistemi digitali di controllo accessi e CISA.

CISA nasce a Firenze nel 1926 ed opera da sempre nel settore dei sistemi di chiusura e controllo accessi. Oggi è distribuita in più di 70 paesi e negli ultimi 10 anni ha depositato più di 70 brevetti. Dal 2013 è co-fondatore e brand strategico del gruppo internazionale Allegion.

In un mondo sempre più connesso dove le esigenze sono efficienza, sostenibilità, comfort e sicurezza è necessario proporre soluzioni innovative, facili da installare ma al tempo stesso in grado di garantire l'affidabilità, la tecnologia all'avanguardia e la capacità di evolversi. 

Il controllo degli accessi non rappresenta più solo una questione di sicurezza, ma una componente dinamica da integrare nei sistemi da inserire in ambienti intelligenti e produttivi.

Chiusura senza chiavi

MobileKEYNelle auto, l’apertura e la chiusura con telecomandi elettronici è uno standard, MobileKey è la soluzione per le porte di uffici e strutture commerciali.

MobileKey è la soluzione innovativa di SimonsVoss che garantisce massima sicurezza e libertà con i più elevati standard tecnici.

Nel sistema MobileKey le vecchie chiavi meccaniche sono sostituite da un transponder digitale, da un tastierino PinCode o dal proprio smartphone. Al posto dei cilindri meccanici, si utilizzano cilindri elettronici, che possono essere montati anche da soli con poche semplici operazioni, senza posare cavi né forare. Il sistema viene configurato tramite un’app web gratuita ed è immediatamente pronto all’uso.

È una soluzion completa, sofisticata ma dal semplice utilizzo, economica sia in fase di acquisto sia di esercizio.
Transponder e cilindri digitali anziché chiavi e serrature meccanici. Questo è il futuro degli impianti di chiusura.

Per creare piani di chiusura personalizzati, è sufficiente utilizzare un PC dotato di connessione a Internet, un tablet o uno smartphone. Con la app web è possibile abilitare gli accessi con pochi click, inoltre la porta può essere aperta anche da remoto.

I dati verranno quindi trasmessi ai cilindri digitali via stick USB o, nella versione online, via SmartBridge (Ethernet/WLAN). 

I problemi di smarrimento delle chiavi appartengono ormai al passato. Se si perde un transponder, basta bloccarlo in pochissimi secondi. Configurarne uno nuovo richiede solo un paio di minuti.

L’uscita antipanico che gestisce anche gli accessi

Come gestire al meglio gli ingressi garantendo una completa sicurezza antipanico? 
Dalle scuole agli uffici, dagli hotel agli ospedali, la porta di uscita antipanico coincide con l’ingresso di dipendenti e collaboratori. L’obbiettivo è garantire tutta la funzionalità dell’uscita antipanico e, al tempo stesso, gestire e monitorare in tranquillità l’accesso del personale.

tastieraEsternaCisaCISA propone CISA eFAST, il primo maniglione antipanico elettronico che consente di gestire gli accessi dei dipendenti, anche con disabilità, preservando integralmente la propria funzione antipanico per un’uscita immediata e tempestiva.

Dall’interno dell’edificio, CISA eFAST funziona come un normale maniglione antipanico, aprendosi per favorire l’uscita immediata. Dall’esterno, la soluzione motorizzata consente di gestire e autorizzare gli accessi (es. dipendenti, collaboratori…): può essere collegato a sistemi di controllo esistenti o utilizzare la tastiera cablata CISA.

Se collegato al sistema SimonsVoss, CISA eFast permette di controllare in sicurezza fino a 20 varchi e 100 utenti offrendo opzioni di accesso con tastiera wireless o tramite transponder. 

CISA eFAST rappresenta un’importante tappa verso una maggiore integrazione tra meccanica ed elettronica.

 

Informazioni su Alessia Varalda 610 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.