Energy Storage: l’esperienza dello specialista Socomec

energy storage socomec

energy storage SUNSYS_PCS2Sul fronte energetico, la nuova sfida per gli installatori di impianti elettrici è coniugare fonti di energia intermittenti e una domanda variabile: i sistemi di energy storage sono in grado di supportare questa esigenza.
Infatti, la problematica del riscaldamento globale e la necessità di ridurre le emissioni di gas serra e l’uso di combustibili fossili, impone maggiore impiego delle energie rinnovabili.

Per sfruttare al meglio la produzione derivante da energia rinnovabile sono necessari sistemi intelligenti in grado di accumulare l’energia prodotta in maniera intermittente e decentralizzata e di controllarne la distribuzione in base alla domanda delle utenze.    

L’offerta Socomec: Sunsys PCS2

Socomec, azienda presente sul mercato con un’offerta di soluzioni di accumulo di energia, propone il sistema Sunsys PCS2 che garantisce l’accumulo in loco dell’energia prodotta delle diverse fonti rinnovabili, compensando il carattere intermittente. Sunsys PCS2 è in grado di ottimizzare l’autoconsumo, attenuare le differenze tra energia disponibile e domanda e soddisfare le esigenze delle applicazioni in isola. 
Socomec è uno dei primi produttori a proporre sul mercato questa innovazione per le soluzioni di energy storage.  
I principali vantaggi sono:

  • funzionalità on grid e off grid;
  • elevate prestazioni, con il 97% di rendimento massimo full circular P/Q capability;
  • massima disponibilità grazie a un’architettura modulare ed indipendente;
  • flessibilità totale grazie ad un sistema scalabile compatibile con diverse marche e tecnologie di batterie;
  • conforme agli standard EU grazie al marchio CE, inoltre una parte della gamma è concorme agli standard Usa grazie alla marchiatura UL.

Quattro le funzioni che la soluzione Sunsys PCS2 è in grado di assolvere, attraverso l’utilizzo di un unico dispositivo

Massimizzazione dell'autoconsumo in impianti intelligenti 

L'energia rinnovabile prodotta in una determinata zona non è mai sincronizzata con il consumo locale, ne consegueno una perdita di energia a causa del trasferimento dell’energia stessa verso altre aree di utilizzo e disturbi elettrici (sovratensione o sovracorrente) nella rete.
La soluzione Energy Storage di Socomec consente di accumulare nelle batterie qualsiasi energia in eccesso e di restituirla quando viene richiesta dal carico.
Sunsys PCS² regola i flussi di energia al fine di evitare o rinviare gli investimenti per i potenziamenti delle infrastrutture di rete o per ridurre al minimo i costi dell’energia e la potenza disponibile a contratto.

Supporto della rete e servizi ausiliari 

In base al livello di produzione di energia rinnovabile, caricando o scaricando le batterie, il sistema di energy storage Sunsys PCS² garantisce il supporto alle reti elettriche per mantenere i valori di frequenza, e tensione, e/o il fattore di potenza, all’interno delle soglie di tolleranza, nel rispetto delle aspettative degli operatori.

 

Alimentazione di backup 

Sunsys PCS² è in grado di assicurare un’alimentazione di backup di alta qualità e stabilità delle Microgrids (microreti). L’Islanding può essere utilizzato in due modalità senza blackout durante le transizioni:

  • Islanding programmato per annullare lo scambio di energia nel punto di connessione, per esempio per applicazioni peak shaving;
  • Islanding imprevisto in caso di guasto sulla rete pubblica per garantire la disponibilità di alimentazione.

 

Prevedibilità della produzione di energia rinnovabile 

In combinazione con impianti di energia rinnovabile a potenza elevata, è possibile utilizzare Sunsys PCS² per garantire il profilo di produzione di un impianto di energia rinnovabile non prevedibile sulla base dei valori definiti dal distributore di energia. Sunsys PCS² è un sistema modulare “hot swap” scalabile, con una gamma di potenza molto ampia (da pochi kW a vari MW). È espandibile con l'aggiunta di più unità in parallelo, configurabile in maniera mista con gli inverter fotovoltaici Socomec e diverse tecnologie di batterie, in funzione delle applicazioni che si desidera configurare. L’installazione e la configurazione sono semplici e immediate. 

La gamma è composta da convertitori di energia Sunsys PCS² con trasformatore con potenza nominale 33,3 kW, 66,6 kW,100 kW e senza trasformatore con potenza nominale 66,6 kW e100 kW
I sistemi di accumulo di energia (energy storage) Sunsys PCS² sono compatibili con diversi tipi di tecnologie di batterie (piombo, ioni di Litio, batterie a flusso, super condensatori).

Energy storage per impianti industriali

La soluzione energy storage è paricolarmente indicata anche per impianti industriali grazie alle applicazioni “behind the meter”, che efficientano l’utenza commerciale ed industriale nella quale viene installata.
In questo caso, l’uso dell’Energy Storage si pone tre obiettivi:

  • massimizzazione dell’autoconsumo di energie rinnovabili;
  • peak shaving;
  • riduzione dei costi energetici. L’Energy Storage garantisce una riduzione della bolletta elettrica ed elimina le penali dovute allo sforamento dei valori massimi di potenza previsti dai contratti; inoltre è possibile ridurre o non ampliare la potenza impegnata a favore di una riduzione dei costi fissi in bolletta.  Non bisogna dimenticare, inoltre, l’opportunità di poter accedere al superammortamento per gli impianti di Energy Storage (rispettando i parametri imposti dalla normativa fiscale in materia) inseriti in un contesto di efficientamento energetico del sito produttivo industriale.

energy storage socomec

L'esperienza di Enel

I risultati ottenuti presso il centro di ricerca Enel di Livorno hanno sottolineato la competenza di Socomec nelle soluzioni di conversione e accumulo di energia.

Il programma di test ha simulato una smart grid con generatore diesel integrato, sia in modalità on-grid, off-grid: l’analisi è stata svolta con Sunsys PCS² 66TR-IM alloggiato in uno shelter realizzato appositamente, in modo da includere sia il convertitore, sia i rack batterie agli ioni di litio da 78 kWh.

I test eseguiti da Enel sono – di solito – concentrati sulle prestazioni della batteria, in questo caso  il test ha previsto l’analisi delle batterie in combinazione con Sunsys PCS² confermando l'impatto positivo del sistema di conversione sulle prestazioni complessive della soluzione di energy storage. 

I risultati ottenuti hanno evidenziato le performance della soluzione che supera notevolmente i criteri prestabiliti.

Flessibile, modulare, facile ed economica, questa soluzione di conversione e accumulo di energia di Socomec può essere utilizzata per la regolazione dei parametri di rete e per la gestione efficiente del consumo e della produzione di energia rinnovabile in applicazioni di efficientamento energetico.

 

 

Redazione
Informazioni su Redazione 473 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.