Sistema di controllo accessi con i tornelli XVia di Came

tornelli XVia di CAME

tornelli XVia di CAMEPer gestire gli ingressi al polo espositivo di Rho-Pero sono stati installati i tornelli XVia di Came, azienda specializzata nella fornitura di soluzioni tecnologiche integrate per l’automazione di ambienti residenziali, pubblici e urbani.

Il sistema di controllo accessi, composto da 65 tornelli XVia, ha debuttato in occasione dello scorso Salone del mobile gestendo oltre 340.000 visitatori in soli 6 giorni.

XVia – progettato per Expo Milano 2015 – è il tornello a tripode dotato di una testa di lettura intelligente in grado di gestire la complessità di dati connessi alla lettura di tutti i tipi di titoli d’ingresso. 

Came ha proposto una soluzione, composta da 65 tornelli automatici, posizionati ai quattro lati del sito espositivo e nelle quattro reception situate sull’asse centrale, che si basa su un sistema in grado di dialogare con le tecnologie di controllo, sicurezza, sorveglianza e connettività

La versatilità dei tornelli XVia consente di spostare e installare in soli 20 minuti alcune unità rendendo così il sistema adatto per la gestione di eventi temporanei.

XVia di CAME si caratterizza per un design discreto e minimale grazie a una struttura compatta, inoltre può essere personalizzato con il logo dell’evento fieristico in corso.

Il sistema di controllo accessi è in costante connessione con la rete Ethernet al fine di controllare in tempo reale le funzionalità dell’impianto.

Ma il tornello non comunica solo con l’impianto e il sistema, comunica anche con il visitatore attraverso segnalazioni luminose e sonore: gli indicatori direzionali luminosi garantiscono sicurezza e facilità di passaggio.

I tornelli XVia sono dotati di motorizzazione di serie e prevedono la pre-rotazione del tripode che viene attivata non appena convalidato il titolo d’accesso.

In caso di particolari esigenze, XVia dispone della funzione di caduta braccio che consente di liberare il passaggio e a emergenza rientrata, è possibile attivare il riarmo automatico anche da remoto.

Informazioni su Alessia Varalda 534 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.