Smart Home Now: a Rovereto con lo Smart Living

Smart Home now trentino

smart home nowSmart Home Now fa tappa a Rovereto l’8 giugno presso il Polo Tecnologico di Trentino Sviluppo, incontro finalizzato alla nascita di filiere tecnologiche del settore Smart Living e servizi innovativi nel settore comfort, sicurezza, care, efficienza e infotainment.

La casa del futuro sarà interattiva, semplice e connessa, un’alleata sempre più attiva del benessere e dell’accessibilità di chi la vive: dalla serratura intelligente alla gestione del comfort, dagli elettrodomestici interattivi alla sicurezza dentro e fuori casa, dalle soluzioni intelligenti e connesse per generare energia rinnovabile o immagazzinare elettricità e calore fino alla mobilità elettrica. 

Lo smart living è un ambito ad alto potenziale strategico per sviluppare la cosiddetta green economy anche in Trentino. 

L’iniziativa – nata nel 2016 da una partnership tra Daivai, azienda creata per accelerare il mercato Smart Living sia in campo sia online, e Innovability, organizzatore di convegni nel settore dell’Information Technology –  ha visto, nella prima edizione, la partecipazione di più di 600 aziende ed esperti professionali nelle tappe Torino, Bologna, Milano e Pisa.

“Il nostro focus sarà sempre su soluzioni che migliorano la qualità di vita e che per vari motivi non esplodono ancora su larga scala – dice Gianpiero Francavilla, founder di DAIVAI e creatore di Smart Home NOW. “Un esempio? Italia è tra i primi paesi al mondo per tasso di crescita di anziani, incidenza di famiglie che abitano in condominio o numero di turisti ospitati: applicare soluzioni innovative (IoT, cloud, intelligenza artificiale) può migliorare la vita delle persone creando posti di lavoro a livello locale”.

smart home now“Lo Smart Living – spiega Paolo Pretti, della Direzione Operativa di Trentino Sviluppo – è un settore sul quale il Trentino può contribuire in modo significativo grazie alle competenze specifiche presenti sul territorio, che abbinano l’alta specializzazione tecnologica all’attenzione per l’ambiente e la qualità della vita. Lo sviluppo di filiere in questo ambito è in linea con quanto previsto dal piano operativo di Progetto Manifattura, il polo trentino della green economy, che vede proprio nel settore casa/domotica uno dei magneti alla base del suo piano di crescita”.

Marco Notarnicola, Business Development Manager YALE Smart Living in Assa Abloy propone prodotti per serrature smart: “Il mercato italiano della sharing economy vive un momento di forte espansione. Utilizzare beni e spazi condivisi (affitti brevi, in-home delivery, home healthcare, etc.) per svago o lavoro è sempre più diffuso e le nuove tecnologie sono indispensabili per offrire questi nuovi servizi agli utenti. Le soluzioni di accesso intelligente facilitano enormemente la gestione operativa di queste attività. Consentire l’accesso con chiavi digitali a varie tipologie di utenti o controllare a distanza l’accesso o lo stato di una porta aumenta molto la comodità e la sicurezza”.

Alvise Sinigaglia, Business Development Manager in QNAP, presenta prodotti che vanno ben oltre la pura archiviazione dati: “Con un dispositivo NAS di QNAP è possibile realizzare facilmente ogni tipo di integrazione per Smart Home/Office e, in generale, qualunque applicazione del settore Internet of Things in ambito residenziale, commerciale e industriale. Grazie alla potenzialità di storage locale e sicuro l’utilizzatore può scegliere sempre la strategia di gestione dati più adatta alle proprie esigenze”.

Dopo la prima tappa trentina, Smart Home NOW proseguirà a BARI il 15 giugno in collaborazione con ImpactHUB Bari e Politecnico Bari e a ROMA il 22 giugno con LUISS ENLABS e Lazio Innova.

La partecipazione è gratuita, previa registrazione sul sito: www.smarthomenow.it

Informazioni su Alessia Varalda 612 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.