Da WEG la nuova serie di soft starter SSW900

I soft starter ad alte prestazioni SSW900 garantiscono un avvio e un arresto morbido dei motori a induzione trifase, oltre ad una protezione completa

soft starter SSW900

WEG, tra i principali produttori mondiali di motori e azionamenti tecnologicamente avanzati, presenta la nuova serie di soft starter SSW900, compatti e progettati per applicazioni industriali e commerciali. Questa nuova linea sostituisce la serie SSW07.

Sono dispositivi top-end ad alte prestazioni con funzionalità PLC integrata, algoritmi completamente programmabili per la regolazione di motori ad induzione, e offrono la piena flessibilità di controllo della coppia. 

La nuova serie gestisce correnti di uscita da 10 a 412 A in un ampio range di tensione, tra 220 e 575 Vac (trifase), con quattro diverse dimensioni dell’alloggiamento. 

Grazie all’avviamento morbido e alle funzioni di protezione integrate, SSW900 assicura un funzionamento efficiente e affidabile dei motori elettrici.
Il dispositivo è adatto a molte applicazioni come ventilatori; pompe assiali, radiali e centrifughe, pompe dosatrici, nastri trasportatori, estrusori, piattaforme girevoli …

“La serie SSW900 di soft starter amplia il nostro portfolio in un'area che non era al centro delle nostre attività in Europa. I nuovi dispositivi sono facili da usare e l’integrazione PLC consente una regolazione dell’erogazione di coppia al carico e la riduzione al minimo possibile della corrente di spunto. Sono integrate funzioni di protezione per garantire un funzionamento affidabile dei motori elettrici"  Johannes Schwenger, Head of Product Management Low Voltage and Medium Voltage Drive Systems Europe presso WEG.

Il soft starter consente la connessione diretta al motore in configurazione stella o triangolo, oltre alla commutazione stella/triangolo con sei conduttori del motore. In questo modo le tre fasi del motore possono essere connesse direttamente alle tre coppie di tiristori del SSW900. Di conseguenza, il soft starter deve fornire solo il 58% della corrente nominale del motore (che corrisponde alla corrente di fase), permettendo di impiegare un dispositivo di dimensioni minori per lo stesso livello di potenza. Il dispositivo include un contattore di bypass integrato per garantire una maggiore durata, sfrutta in modo ottimale lo spazio e offre una minore dissipazione di calore (quasi pari a zero) nel quadro elettrico. Il clock in tempo reale e le funzioni di verifica dello stato e di diagnostica rendono il dispositivo ancora più facile da usare. Tre diversi metodi di arresto e la funzione di avviamento kick-start espandono l’ambito delle potenziali applicazioni.

Il display LCD e la nuova interfaccia utente semplificano il funzionamento e rendono la programmazione facile e veloce, inoltre sono a disposizione procedure guidate per la messa in servizio e la programmazione. 

È scegliere tra i protocolli di comunicazione industriale Modbus RTU, Profibus DP, DeviceNet, Ethernet/IP, Modbus TCP e Profinet I/O per la connettività del dispositivo. 

Redazione
Informazioni su Redazione 523 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.