La domotica evoluta, integrata e modulare secondo Came

La domotica Came consente di gestire il comfort e la sicurezza attraverso un unico dispositivo in modo semplice e intuitivo, anche da smartphone e tablet

came domotic 3.0

Facile da utilizzare, studiata per migliorare il comfort e il benessere delle persone all’interno della casa, sicurezza degli ambienti domestici, comandabile attraverso un unico dispositivo e/o una App: questa è la domotica secondo Came.

Tutti i dispositivi presenti nella casa – dall’automazione all’illuminazione, dalla videocitofonia alla termoregolazione, dalla diffusione sonora all’antintrusione – sono collegati e integrati tra loro a 360° per gestire ogni spazio in modo intelligente e offrire il massimo del comfort e della sicurezza.

domotica came terminale TSCame Domotic 3.0 è l’innovativo sistema domotico evoluto, completo, integrato e modulare di Came, Gruppo riconosciuto in Italia e nel mondo nel settore della home & building automation, che consente di creare uno spazio abitativo su misura per tutte le esigenze.

Ogni utente può, infatti, gestire con semplicità, secondo le proprie abitudini, i dispositivi installati nell’abitazione attraverso terminali touch screen o collegarsi in qualsiasi momento con smartphone e tablet. 

Per supportare professionisti, installatori e tutta la filiera del settore elettrico, Came ha sviluppato il sito www.came-domotic.com, che presenta esempi di sistemi domotici pensati per case di varie dimensioni e per raccontare e come la domotica possa essere una soluzione modulare e ampliabile in base a crescenti esigenze. 

La domotica Came si adatta a qualsiasi contesto abitativo grazie a eleganti e moderni dispositivi di comando, realizzati su placca di vetro, con tasti a sfioramento che si attivano all’avvicinarsi della mano, consentendo di ridurre al minimo i consumi. Un terminale touch screen evoluto consente di gestire tutti gli impianti: la sicurezza, il comfort, l’illuminazione, la videocitofonia, l’energia e i carichi.

Domotica per la sicurezza 

Il nuovo sistema domotico Came consente l’integrazione di sistemi antintrusione, videocitofonia, controllo accessi e gestione di allarmi tecnici e tramite una App è possibile ricevere su smartphone e tablet qualsiasi segnalazione, anomalia o movimento sospetto.
È inoltre possibile programmare scenari per simulare la presenza in casa.
La gestione degli allarmi tecnici consente celerità di intervento in caso di guasto.

Il sistema domotico Came consente di controllare e proteggere i varchi esterni, collegandosi ai posti videocitofonici esterni, i terminali touch screen possono svolgere, oltre alle funzioni di controllo previste, il ruolo di derivato interno, evitando l’impiego di apparecchiature aggiuntive. 

Domotica per il comfort

Came Domotic 3.0 consente di gestire la luce per ridurre gli sprechi e creare atmosfere anche attraverso la funzione diffusione sonora.

Ma comfort significa anche avere la temperatura giusta in ogni stanza e i moderni sistemi di termoregolazione possono essere integrati nel sistema domotico Came suddividendo la casa in zone termiche. La temperatura viene monitorata con specifiche sonde installate in ogni ambiente che consentono di programmare il comfort desiderato. 

Domotica per la gestione dell’energia

interfaccia Came Domotic 3.0Un vero e proprio “cruscotto energetico” consente una gestione del risparmio energetico e dell’efficienza: Came Domotic 3.0 è dotato di moduli di controllo energia che permettono di visualizzare i consumi elettrici, di acqua e gas visualizzandoli sul terminale touch screen. 
In caso di eccessiva richiesta di potenza, il sistema di controllo energia provvede a scollegare i carichi elettrici meno importanti e a ricollegarli in un secondo momento. Questo consente di ottenere un andamento dei propri consumi e capire come eliminare gli sprechi e acquisire maggiore consapevolezza dei propri consumi.

Il sistema domotico si può interfacciare con un impianto fotovoltaico attraverso due toroidi collegati uno a valle del contatore e uno all’uscita dei pannelli. Questa configurazione permette la lettura e la visualizzazione sul terminale touch-screen dell’energia prodotta, consumata e della risultante dei due valori; di controllare i carichi, collegandoli e scollegandoli dalla linea di alimentazione in funzione all’energia effettivamente prodotta. 

Il cuore dell'impianto domotico

Cuore dell’impianto, il server di sistema ETI/DOMO nel quale risiede l’intelligenza per la supervisione degli impianti installati che è collegato da una parte a una rete LAN (Local Area Nerwork) per sfruttarne le caratteristiche di velocità ed estensione, e dall’altra al BUS di campo riservato ai moduli domotici, che comunicano in modo autonomo e sicuro. 

L’utente può gestire e controllare il sistema attraverso il collegamento via LAN al server dei nuovi terminali touch screen TS7 e TS10 oppure collegandosi al server di sistema tramite una connessione Wi-Fi con dispositivi portatili dotati di apposita App che riproduce su smartphone, tablet o PC la stessa interfaccia grafica di controllo del sistema prevista sui terminali stessi.

La tecnologia al servizio dell’installatore

Came Connect bassaSia l’utente sia l’installatore possono gestire da remoto i dispositivi installati: Came Connect assicura il collegamento del sistema domotico al Cloud Came. 

Dopo aver scaricato la App, il proprietario può controllare tutti gli ambienti, visualizzare le immagini delle telecamere, gestire le utenze e interagire con l'impianto.

Con un semplice collegamento Internet, l’installatore può interfacciarsi con l’impianto, effettuare operazioni di verifica e diagnostica e intervenire in caso di anomalie.

Came Domotic 3.0 si distingue per versatilità e per la possibilità ampliare il sistema inserendo moduli aggiuntivi. In caso di ampliamento, il server di programmazione rileva i dispositivi connessi per consentire una gestione completa di tutta l’abitazione. Grazie a moduli radio è possibile realizzare una rete wireless che si può installare anche senza l’ausilio di PC. Per sistemi complessi i moduli radio possono comunicare anche con i moduli domotici filari, unendo semplicità di installazione a completezza di funzioni.

 

Informazioni su Alessia Varalda 561 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.