IlluminoTronica 2017: semplicità e integrazione su misura

L’edizione 2017 di IlluminoTronica ha visto protagonisti i principali attori della filiera domotica, dell’illuminazione e della sicurezza

Illuminotronica 2017

Settimana scorsa a Padova lluminoTronica 2017 ha dimostrato di essere una manifestazione ad alto tasso di innovazione, trasformandosi da evento verticale in una fiera di filiera in grado di rappresentare un’offerta diversificata e completa nei settori della domotica, della sicurezza, dell’integrazione e dell’illuminazione.

In questi anni si sta assistendo a un sostenuto trend di crescita in materia di domotica e sicurezza: merito anche dello sviluppo tecnologico verso soluzioni semplificate “Do It Yourself” e all’utilizzo di App che rendono la tecnologia alla portata di tutti.
La Smart Home è una realtà in evoluzione continua che offre tantissime opportunità ad aziende, installatori e professionisti, utenti finali.

Il filo conduttore delle novità legate alla casa connessa è la semplicità di utilizzo coniugata all’integrazione, che consente di ottenere efficienza energetica, comfort, benessere e ovviamente sicurezza dentro e fuori casa.
Ecco alcune delle novità presentate a IlluminoTronica 2017.

La serratura connessa

Door Lock somfyDoor Lock, la serratura connessa Somfy, è la serratura intelligente che consente di controllare gli accessi a casa a distanza e in tempo reale.
Segue tutti gli standard di sicurezza e le norme europee utilizzando una trasmissione crittografata per la comunicazione.
È compatibile con molteplici modelli di serratura e l’applicazione per la sua gestione è disponibile per i sistemi iOS e Android.

Tra i plus, la semplicità di installazione (non richiede alcuna foratura e nessun cablaggio elettrico) e la facilità di utilizzo con il dispositivo preferito (badge, braccialetto, smartphone ecc.).

“Somfy ha fatto il suo ingresso nel settore della Smart Home fin dal 2010, – ha sottolineato Alberto Banzola Access Specialist – Business Developer di Somfy Italia – quando ha lanciato TaHoma, una delle più ampie offerte sul mercato consumer, consolidando la propria posizione nell’ambito della videosorveglianza e della sicurezza grazie alla compatibilità fra TaHoma e la linea Somfy Protect, che include le soluzioni Somfy One e Somfy One Alarm. Oggi Somfy compie un ulteriore passo in avanti presentando la serratura connessa, che permette finalmente di dimenticare le chiavi di casa e uscire sereni”. 

Da sicurezza a Smart Home

Smart Home Risco GroupRISCO Group propone una soluzione domestica che unisce la sicurezza alla domotica. Si parte sempre dalla realizzazione di un impianto antintrusione, che consente di integrare un sistema di verifica video dell’allarme. Successivamente può essere implementato con telecamere IP professionali connesse direttamente alla rete, senza utilizzare necessariamente un’unità recorder.

A questo si affianca l’offerta Smart Home, che consente di installare dispositivi e attuatori radio – con protocollo Z-Wave – per comandare luci, tapparelle, prese comandate e termostati.

“La scelta dell’utilizzo di una tecnologia radio è dettata dal fatto che, operando in ambito sicurezza, spesso l’installatore viene coinvolto a impianto elettrico ultimato o comunque già esistente. – spiega Alberto Marchesan, sales Manager di RISCO Group – La soluzione radio garantisce flessibilità e nessun intervento invasivo a livello di muratura, quindi applicabile a qualsiasi abitazione residenziale esistente”.
In casa viene installato un dispositivo connesso al router che fa da hub per le periferiche in campo e da gateway verso il mondo esterno. La vera integrazione viene poi fatta su cloud.

Da Smart Home a Smart Village

All’interno di IlluminoTronica 2017 abbiamo visitato una installazione di oltre 200 m2 dove tecnologie smart per outdoor e indoor si integravano in nome del risparmio energetico e della sostenibilità.

L’installazione è stata suddivisa in 4 isole tematiche principali per creare un vero e proprio villaggio intelligente con illuminazione, sicurezza e videosorveglianza, mobilità sostenibile, riscaldamento e gestione dell’energia.

L’idea di Gruppo EMME è stata quella di presentare un sistema domotico in grado di integrare diverse tecnologie e portare a fattor comune le soluzioni di mercato di diversi brand.

“La nostra piattaforma hardware e software, progettata e realizzata internamente, fa dialogare in maniera semplice mondi eterogenei, rendendo possibile applicazioni di differenti marchi e di standard diversi. – ha raccontato Valter Maran di Gruppo EMME – Il concetto è mettere in atto l’integrazione attraverso un unico dispositivo che si chiama HiNTEGRO e che interagisce con tutte le infrastrutture presenti garantendo il massimo dell’efficienza, del comfort e della semplicità”.

Connettere tutti i dispositivi di casa

HiNTEGRO a Illuminotronica 2017Cuore e mente di questo percorso di integrazione è HiNTEGRO, il system integration server veloce, intuitivo, personalizzabile e che consente di interconnettere qualsiasi sistema regalando comfort, efficienza energetica e sicurezza.

Tantissimi i vantaggi: facile da installare, veloce da configurare, affidabile, basato su piattaforma multiprotocollo… in altre parole, è l’anello di congiunzione tra gli utenti e i diversi sistemi tecnologici.

Oltre ai protocolli on-board KNX, Modbus, Dali, VRF, VRV, BacNet, DMX, I2C, ONVIF, HDMI cec, HiNTEGRO comunica con gli standard MyHome Bticino, ByME Vimar, Tutondo, Vivaldi, Sonos e altri protocolli utilizzati in ambito sicurezza come RISCO, Tecnoalarm, CSI, Bentel, AVS, ecc.

Tutto è sempre sotto controllo, sia in casa che fuori: room controller, controllo accessi, termoregolazione, videosorveglianza, illuminazione, automatismi tapparelle, videocitofonia e molto altro.

HiNTEGRO è uno strumento indispensabile per il monitoraggio dei consumi e la gestione efficiente di utenze e fonti energetiche: la visione in tempo reale dei parametri di funzionamento è sempre disponibile attraverso una reportistica immediata e intuitiva.

Home & Building su misura

“Su misura” è la parola d’ordine per le nuove soluzioni di home e building automation perché devono mettere al centro la persona e, come tutti sappiamo, ognuno è diverso e ha proprie peculiarità. 

BIGStudioPer BIG domotica significa realizzare un abito su misura per la casa, “cucire” la soluzione più adatta studiando le nuove tecnologie per proporre solo quelle migliori e più vantaggiose.

Il software BIGStudio è lo strumento che permette di integrare tutte le tecnologie presenti, un prodotto universale per impianti di automazione residenziale, terziaria, alberghiera e industriale di semplice e immediato l’utilizzo, anche da remoto.
BIGStudio è ideale per qualsiasi esigenza di supervisione e controllo ed è in grado di adattarsi a tutti i prodotti di domotica e building automation.

Sempre in tema di soluzioni su misura, interessante anche la novità proposta da Home Innovation, nella quale si punta verso tutto ciò che è legato al mondo dell’Industria 4.0: analisi energetica, dei consumi, delle temperature e in generale a tutte le grandezze che possono essere monitorare in un impianto, anche in quello domestico o civile.
Il controllo dell’energia porta a un uso più consapevole e quindi a un risparmio diretto.

Home Innovation punta a unificare diverse tecnologie in modo da offrire all’utente finale un’interfaccia unica: Hi System è composta da diverse linee di prodotto, frutto di un unico percorso progettuale mirato alla realizzazione di una piattaforma per una integrazione domotica completa, flessibile, semplice da utilizzare, affidabile nel tempo e competitiva.

Software per edifici intelligenti

Plasmare il comportamento dell’edificio intorno a specifiche esigenze, adattandosi allo stile di vita, è l’idea di DomoticaLabs con Ikon Server, un web server di supervisione che interagisce con numerose tecnologie sia standard sia proprietarie, per offrire un unico ambiente di gestione per domotica, impianti tecnologici e termotecnici, sicurezza e multimedialità.

La grafica dell’interfaccia di Ikon è stata progettata per dare un’esperienza d’uso immediata sia da computer sia da device mobili, grazie a elementi grafici ad alta definizione e a una toolbar intuitiva per l’accesso rapido alle funzioni di personalizzazione adatta anche a utenti meno esperti.

KerberosSmart Lighting

IlluminoTronica è ovviamente anche la fiera dei prodotti di illuminazione, dai LED all’integrazione: in altre parole, di tutti i dispositivi per generare, gestire e controllare la luce.

In questo ambito, Kerberos ha proposto una soluzione evoluta ed efficiente per la gestione di tutti gli aspetti funzionali dell’illuminazione in due versioni: “X-Lighting Industrial”, pensato per scenari complessi quali insediamenti industriali, centri commerciali, impianti sportivi, edifici direzionali, porti, grandi aree di parcheggio, e “X-Lighting City” per l’illuminazione pubblica.

Informazioni su Alessia Varalda 982 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.