Il Calcio San Pellegrino se la gioca con riqualificazione a LED e risparmio energetico

Comfort visivo e risparmio energetico dalla riqualificazione a LED degli impianti di illuminazione del campo sportivo targata Gewiss e Corus

riqualificazione a led stadio

Atleti, dirigenti e tifosi dell'U.S. Calcio San Pellegrino possono oggi contare su un campo sportivo rinnovato non solo nella struttura, ma anche nell'impianto di illuminazione, grazie al progetto di riqualificazione a LED firmato dal team Footbal Innovation di Gewiss e Corus. Tre anni fa, infatti, i primi interventi al campo da gioco, rifatto in manto sintetico; poi la ristrutturazione della tribuna, che può accogliere oltre 3.500 spettatori.

Infine, il progetto di retrofit a LED del campo sportivo ha migliorato sensibilmente il comfort visivo, portando al contempo significativi risultati in termini di risparmio energetico.

“Abbiamo scelto di riqualificare l’intera struttura – spiega il direttore sportivo Stefano Tassis -, perché vogliamo offrire a tutti i nostri atleti le migliori condizioni per potersi esprimere. La nostra società sportiva è un riferimento per i giovani atleti dell’intera Valle Brembana: in soli dieci anni il numero di tesserati è raddoppiato, oggi possiamo contare su 290 atleti e dieci squadre, con uno staff di circa 50 persone”.

Oltre al coinvolgimento della società sportiva, la riqualificazione a LED dell'impianto di illuminazione del campo da gioco ha visto l’impegno concreto delle istituzioni: “come amministrazione comunale – aggiunge Tassis, che riveste anche il ruolo di assessore al turismo del Comune di San Pellegrino Terme – abbiamo sostenuto l’investimento per il retrofit dell’impianto, condividendo con la società i costi del consumo di energia. Un sodalizio fra pubblico e privato che ci permette di generare un utile sociale i cui benefici ricadono su tutta la comunità”.

Comfort visivo, risparmio energetico, sicurezza in campo e tempi di payback rapidi sono tra i vantaggi del progetto di riqualificazione a LED del campo sportivo di San Pellegrino

I vantaggi di una riqualificazione a LED del campo sportivo

riqualificazione a led stadioL’impianto di illuminazione precedente, realizzato negli anni ottanta, non era assolutamente adeguato alle esigenze illuminotecniche e strategiche della struttura sportiva di San Pellegrino: a centrocampo si registravano solamente 50 lux, che scendevano a 30 lux in prossimità dei corner.

Il progetto di retrofit a LED del campo sportivo ha previsto dunque l'installazione, sulle quattro torri, di 7 dispositivi a LED Smart[PRO] a due moduli da 340 W ciascuno, contro i tre corpi illuminanti a ioduri metallici ognuno dei quali con potenza di sistema 2.200 W. Ne risultano un'illuminazione nettamente più omogenea e una qualità della luce realistica.

L'impianto di illuminazione a LED ha di fatto triplicato la quantità di luce sull’intera superficie del campo da gioco, abbattendo di due terzi il consumo di energia. Si è infatti passati da 26.400 W a 9.520 W, per un risparmio energetico complessivo del 64%. Ipotizzando un impiego di 5 ore al giorno per 220 giorni l'anno si passa da una bolletta di oltre 7.000 euro a una di poco superiore a 2.600 euro, consentendo di ammortizzare i costi di intervento in 36 mesi dalla messa in servizio.

Senza contare che la sostituzione dei corpi illuminanti ha comportato un intervento di ridefinizione delle linee di accensione, mettendo a norma l’impianto elettrico.

 

 

Maria Cecilia Chiappani
Informazioni su Maria Cecilia Chiappani 38 Articoli
Copywriter e redattore per riviste tecniche e portali dedicati a efficienza energetica, elettronica, domotica, illuminazione, integrazione AV, climatizzazione. Specializzata nella comunicazione e nella promozione di eventi legati all'innovazione tecnologica.