Privato, professionista e retail: Gunnebo ne ha per tutti!

Cash management, casseforti e controllo accessi sono il “piatto forte” di Gunnebo per questa edizione di Fiera Sicurezza


Presso lo stand di Gunnebo Italia (Pad. 7, Stand S21-T26), azienda parte dell’omonimo gruppo multinazionale svedese, saranno messe in risalto le novità pensate per il controllo degli accessi, le casseforti con caratteristiche innovative e tutte le soluzioni all’avanguardia per il cash management.

SpeedStile, il design nel controllo accessi

SpeedStile GunneboNell’ambito del controllo degli accessi pedonali, Gunnebo offre prodotti a partire dai compatti tornelli a tripode alle più sofisticate soluzioni senza contatto.

I sistemi di rilevazione delle presenze dell’azienda si ritrovano installati, fra l’altro, presso enti pubblici e privati, aziende, stabilimenti produttivi, stazioni dei mezzi di trasporto e impianti sportivi.

La linea SpeedStile di Gunnebo ha rivoluzionato il segmento del controllo accessi, trasformando il concetto di barriera in un elemento di design che valorizza il suo contesto, grazie anche alle molteplici possibilità di personalizzazione.
Tre i varchi esposti a Sicurezza 2017: SpeedStile FLH L, FLS EV e FLS DS. Quest’ultimo in particolare, come tutti i varchi della serie DS, è stato studiato per essere all’altezza dei progetti più innovativi, grazie alla varietà di colori e materiali e alla quantità di dettagli che possono essere studiati ad hoc per ogni singola installazione.

Mezzi forti Gunnebo: inespugnabili, con eleganza

Fichet Bauche DivaAllo stand Gunnebo saranno esposti anche alcuni fra i mezzi forti a marchio Lips Vago, Chubbsafes e Fichet-Bauche: in particolare i visitatori di Sicurezza 2017 potranno apprezzare la solidità di Hermetica, cassaforte antirapina classificata a grado N-III secondo la norma europea EN 1143-2, dotata di dispositivo meccanico a otturatore per il versamento di buste con dispositivo antiripescaggio.

Allo stand sarà esposto anche l’armadio ignifugo Diva, a marchio Fichet-Bauche. L’accurato design e i particolari materiali con cui è realizzato lo rendono un armadio compatto, capiente e leggero, pur essendo robustissimo. L'armadio è classificato dall'ECB-S in classe S 120 DIS, il che vuol dire che i supporti ottici/magnetici rimangono integri a un’esposizione al calore superiore ai 1000 °C per due ore e per il successivo periodo di raffreddamento, che può durare diverse ore.

Diva dispone inoltre della certificazione ECB-S sulla resistenza antieffrazione secondo la norma EN 14 450 in classe S1 e S2; può utilizzare una o più serrature meccaniche o elettroniche quali MxB, Moneo o Nectra. Lo speciale composito Mirium e le giunture multistrato fanno di questo armadio una protezione eccellente nei confronti dell'effrazione e degli incendi per tutti i supporti informatici contenenti dati vitali per l'azienda.

Le novità per il cash management

Interessanti anche le proposte di Gunnebo per il Retail, come la nuova soluzione per il deposito certificato delle banconote D4-3 TTW.
D4-3 semplifica notevolmente la gestione del contante per il Retailer: le banconote, in mazzette da 300, sono validate con un validatore certificato BCE, contate e depositate in una sola operazione, sollevando il personale dai laboriosi compiti di conteggio. Il denaro è depositato al sicuro in una cassaforte TTW certificata di grado IV. D4-3 rilascia dettagliate ricevute di versamento; grazie al software di supervisione BOCM, le procedure di deposito e prelievo sono ottimizzate e i dati possono essere condivisi con società di CIT e istituti di credito. L’intero sistema è controllabile da remoto con il servizio Help Desk di Gunnebo attivo 24/7.

Informazioni su Alessia Varalda 919 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.