Sicurezza 2017: quando l’integrazione è di casa

Integrazione tra sicurezza e domotica per rendere gli edifici connessi e sicuri è stato il fil rouge di Sicurezza 2017

Integrazione tra sicurezza e domotica per rendere gli edifici connessi e sicuri è stato il fil rouge di Sicurezza 2017 che ha spaziato dalla videosorveglianza al controllo accessi, dall’antintrusione alla sicurezza passiva, da soluzioni per la casa connessa fino alla cyber security.

Girando tra i padiglioni e parlando con gli operatori, si è percepito per la prima volta che l’integrazione e la connessione tra diversi settori e diversi mondi è veramente possibile: soluzioni e non prodotti per dare al cliente uno strumento completo e in grado di rispondere a qualsiasi esigenza.

Agio, la gestione della luce è a portata di mano

Nice_Trasmettitore_AgioGestire tende, tapparelle e carichi elettrici, accendere e regolare l’intensità della luce è ancora più facile grazie ad Agio: il comando Nice che consente la gestione totale e l’integrazione di tutte le fonti di illuminazione artificiali o naturali.
Con un semplice gesto è possibile accendere/spegnere lampade, azionare la tenda e la tapparella, comandare i carichi elettrici, attivare l’impianto di irrigazione, comandare il cancello.

Massima praticità d’uso grazie alla base di ricarica, da tavolo o installabile a parete: è sufficiente appoggiarlo per averlo sempre carico per ore di funzionamento e, grazie all’ingresso USB, si può ricaricare anche il proprio smartphone o tablet.

La domotica entra in hotel, appartamenti e uffici

Taphome integrazione impiantiA confermare la crescita all’interno di Sicurezza 2017 delle presenze internazionali, l’integrazione domotica targata TapHome, piccola realtà slovacca poco nota sul panorama nazionale ma già protagonista di interessanti referenze in Europa e in Israele.

Il sistema filare di automazione degli edifici, anch’esso denominato TapHome, è caratterizzato da interfaccia gradevole e molteplici funzioni selezionabili, mentre sul fronte tecnologico comprende: unità di controllo principale, con interfacce per bus interno, RS485 e Modbus; diversi relè per la lettura e il controllo delle differenti componenti da integrare (principalmente HVAC, tapparelle, illuminazione, fotovoltaico); multizone controller e ampia gamma di sensori da cambinare in base al contesto applicativo per la rilevazione, anche esterna, di temperatura, CO2, fumo, umidità ecc.

Controllabile e configurabile tramite smartphone e tablet, TapHome è compatibile con interruttori e placche dei maggiori produttori.

Tecnologia e design nel termostato wi-fi

KBLUE integrazione domoticaCon il lancio della nuova linea Klever, Kblue punta a una nuova prospettiva che pur conservando un approccio professionale alle soluzioni intelligenti, si evolve in una maggiore semplicità di di installazione e nella totale assenza di programmazione per l’installatore.

Klever permette, infatti, di controllare temperatura, luci e automazioni tramite piattaforma cloud di nuova generazione e app semplificata. Punta di diamante della nuova serie il termostato wi-fi Kult, che unisce tecnologia e design nell’ampio display touch screen, con intuitiva interfaccia utente, e nella flessibilità di integrazione. Il basso voltaggio e l’alimentazione a 230 V, insieme a relè smart e opzioni di uscita analogica a 0-10 V, permettono di migliorare le prestazioni di Kult, ampliandone il raggio d’azione in impianti di climatizzazione già esistenti, pompe di calore, sistemi HVAC industriali, riscaldamento a pavimento idronico o elettrico, sistemi AC multi-zona, ecc.

La web App di Kblue completa la proposta con nuovi scenari di domotica, in connessione con altri dispositivi intelligenti della smart home.

Il server di supervisione Hsyco

Hsyco è il server di supervisione di Hesa che si interfaccia con impianti di automazione standard e proprietari consentendo il controllo e la gestione integrata di illuminazione, automazione, comfort, videosorveglianza, controllo accessi.
Progettato per essere utilizzato su qualsiasi dispositivo dotato di browser, Hysco consente il controllo in locale e da remoto attraverso un’unica interfaccia Web.

Ad esempio, quando un sensore del sistema antintrusione rileva una presenza in una stanza, può essere comandata l’accensione delle luci, l’attivazione della registrazione delle telecamere, la chiusura di tapparelle
Inoltre, messaggi vocali di allarme possono essere diffusi attraverso altoparlanti, microfoni delle telecamere di sorveglianza o telefoni VoIP.

Hsyco si integra con le centrali antintrusione distribuite da Hesa, tra cui le innovative centrali Serie Quaranta e le centrali NetworX, e consente di collegare sistemi già esistenti implementando funzioni di home e building automation.

HSYCO schema

Tutti gli impianti sotto controllo con una APP

InimTech Security è nuova APP – disponibile gratuitamente per Ios e Android di Inim dedicata all’installatore per gestire le proprie installazioni.
Attraverso InimTech Security si accede al portale InimCloud (attraverso un login) dove si possono visualizzare i propri impianti e rilevare se ci sono anomalie o malfunzionamenti.
Inoltre l’installatore riceve direttamente notifiche push relative a eventuali guasti e può intervenire velocemente.
Con InimTech Security è possibile associare una centrale inserendo oltre ai dati del cliente, la posizione dell’impianto in modo da sfruttare il servizio di geolocalizzazione della APP.

Le chiavi? Non servono più, solo una App

Iseo Argo AppAnche per il controllo accessi sono necessarie flessibilità, versatilità e facilità di gestione da remoto: Argo App di Iseo consente di aprire, controllare e gestire gli accessi senza l’utilizzo di chiavi.
Argo App offre la possibilità di gestire anche con lo smartphone tutte le porte dotate di dispositivi della serie Smart (serrature motorizzate per porte blindate, cilindri e maniglie elettroniche).
Con Argo App è possibile dare autorizzazioni temporanee, consentendo l’accesso solo a persone selezionate in giorni e orari prestabiliti. Inoltre registra le ultime 1000 entrate e anche i tentativi di accesso non autorizzati.

 

Altre novità presentate a Sicurezza 2017 su soluzioni di antintrusione e tecnologie intelligenti per l’edificio integrato.

Informazioni su Alessia Varalda 952 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.