Selettori e radiocomandi firmati Came

La gamma di accessori Came si arricchisce di selettori e radiocomandi caratterizzati da una tecnologia in grado di semplificare la vita agli utenti, facilitare il lavoro di professionisti e installatori

selettori e radiocomandi Came

La gamma di accessori Came si arricchisce di selettori e radiocomandi caratterizzati da un design accattivante e da una tecnologia in grado di semplificare la vita agli utenti, facilitare il lavoro di professionisti e installatori e rendere più semplice la gestione dei sistemi.

Selettori

Selettori bluetooth CameDisponibili nella versione con chiave, tastiera, transponder e bluetooth, i nuovi selettori Came si contraddistinguono per la retroilluminazione blu e per la livrea grigio scuro.
Sia nella versione da incasso sia a parete, sono compatibili con la gamma Came esistente e permettono di ampliare la potenzialità degli impianti, grazie a nuove funzioni in grado che consentono agli utenti di gestire le tecnologie di casa.

Tra le novità i selettori bluetooth, che abbinati alla nuova APP gratuita di Came Automation BT consentono di gestire, aprire o chiudere, le automazioni Came con lo smartphone.

Un unico dispositivo consente di gestire l’ingresso automatico sia dall’esterno, sia dall’interno dell’abitazione.

Se per problemi strutturali del cancello o della recinzione non fosse possibile posizionare un unico selettore, si possono installare due selettori bluetooth gestendoli da un unico comando della App Came.

Ma come funziona? Quando lo smartphone entra nel raggio d’azione del selettore, è possibile ricevere una notifica di prossimità e decidere se aprire o meno, oppure procedere con l’apertura automatica in modalità keyless.
È un sistema versatile e modulabile, che consente di selezionare fino a cinque livelli di prossimità per l’apertura.

Facile da gestire e facile da utilizzare:

  • l’utente può personalizzare le immagini dello sfondo per ogni automazione controllata grazie a una configurazione intuitiva;
  • l’installatore può regolare i settaggi relativi a sensibilità e tempo di riapertura, abilitando o disattivando gli utenti collegati, come nel caso di contesti condominiali.

I selettori con tastiera a codice sono realizzati con 12 tasti per un maggior numero di combinazioni.

Sono dotati di DIP switches per realizzare diverse configurazioni, come attivare e disattivare la retroilluminazione, e di Memory Roll Card per scaricare e caricare i codici utente.

I selettori transponder sono ideali in contesti di business in cui è possibile abbinare sistemi a badge e a tessera, garantendo massima sicurezza grazie all’utilizzo del protocollo Manchester.

Radiocomandi

Radiocomando CameI nuovi trasmettitori Top – disponibili sia in versione rolling code sia a codice fisso – hanno nuove funzioni e un design completamente nuovo in 6 diverse colorazioni (grigio, azzurro, nero, giallo, verde e rosa).
I pulsanti hanno colorazione grigio chiaro o grigio scuro per identificare facilmente se i radiocomandi sono a codice fisso o rolling code.

I nuovi trasmettitori sfruttano la tecnologia dual frequency che consente la trasmissione simultanea in 433,92 MHz e 868,35 MHz con un unico codice, aggirando così i rischi di interferenza di altri dispositivi radio esterni.

In caso di disturbi di ricezione, l’installatore può risolvere il problema sostituendo la scheda di frequenza del cancello automatico senza cambiare i radiocomandi in uso.

I radiocomandi, a singola batteria, avvisano l’utente in caso di batteria scarica con una differente frequenza di lampeggio.
La tecnologia Rolling Code previene la duplicazione di segnali e i tentativi di clonazione: i codici dinamici generati dal radiocomando, sono determinati da un particolare algoritmo che, a ogni utilizzo, genera un codice sempre diverso.

Informazioni su Alessia Varalda 954 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.