Sistema centralizzato Helvar: luce dove e quando serve

Helvar ha fornito un sistema di gestione centralizzato per il magazzino V.I.M. di Cesano Boscone che garantisce flessibilità, efficienza energetica e luce puntuale e ad hoc per ogni area.

sistema di gestione illuminazione Helvar

Un nuovo impianto illuminotecnico con sistema centralizzato Helvar per il magazzino dell’azienda V.I.M.(Vendita Ingrosso Medicinali) che da oltre 50 anni distribuisce farmaci e parafarmaci in tutta Italia progettato dall’Ing. Michele Oldani e installato da Ineltec.

Le richieste della committenza erano:

  • avere la luce dove serve e quando serve tra gli scaffali al passaggio degli operatori per il prelievo dei farmaci;
  • che la luce artificiale fosse bilanciata nell’arco della giornata con quella naturale proveniente dai lucernai;
  • ottenere flessibilità, efficienza e risparmio energetico.

Helvar magazzino VIMHelvar ha seguito le fasi di sviluppo e implementazione del progetto illuminotecnico, progettando un sistema di controllo e gestione della luce totalmente calibrato sulle esigenze dell’azienda.

La soluzione proposta prevede che il magazzino sia gestito da un sistema centralizzato che fa capo a due router Helvar 910 che attraverso il bus DALI comanda direttamente le 141 plafoniere LED 962 Hydro di Disano, regolandone l’intensità luminosa.

Attraverso i sensori di luce Multisensor 312 e di presenza High Bay 317 è possibile garantire una regolazione puntuale delle aree e gestita in modo autonomo in base alle esigenze lavorative: accensione automatica tra le corsie e luce fissa nei corridoi comuni, bilanciando la luce naturale con quella artificiale.

Il progetto ha previsto l’utilizzo di tre diversi tipi di sensori:

  • Multisensor 312 sensori di luce interna,
  • sensori High Bay PIR Detector 317 ideali per edifici dai soffitti alti, come in questo caso,
  • sensore luce esterna 329 che regola i livelli di luce all’interno dell’edificio in base alla luce diurna.

Grazie i sistemi Helvar è stato possibile dimmerare la luce garantendo sia le esigenze di comfort visivo dei dipendenti, sia efficienza energetica e risparmio.

Inoltre per quanto riguarda l’illuminazione esterna, grazie alla flessibilità delle apparecchiature Helvar è stato possibile effettuare una integrazione del sistema con programma orario e comando crepuscolare.

Nello stabilimento sono presenti anche due punti di comando manuale collegati ai router attraverso moduli che mandano gli input dei comandi al sistema centrale e, attraverso una delle pulsantiere, è possibile spegnere o accendere tutte i corpi illuminanti evitando sprechi di energia.

Vittoria Viazzo
Informazioni su Vittoria Viazzo 33 Articoli
Collaboratrice di Elettricomagazine.it, specializzata nei settori della riqualificazione, rinnovo ed efficienza energetica