Tutto sull’accumulo: da VP Solar la guida storage

VP Solar - distributore specializzato in sistemi energetici - ha realizzato una guida storage, dedicata alle tecnologie per l’accumulo di energia

guida allo storage

Le fonti di energia rinnovabili, in particolare quella fotovoltaica, superano il limite della non programmabilità grazie all’abbinamento a sistemi di accumulo energetico: da questo nasce la possibilità di accumulare l’energia nei momenti di produzione ed utilizzarla al bisogno.

Nel mercato si sono affermati – grazie a caratteristiche di affidabilità, durata e prestazioni elevate – sistemi di storage basati su batterie al litio, di diversi produttori e il vantaggio principale per chi installa un sistema di accumulo è l’incremento dell’autoconsumo dell’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico, con conseguente riduzione dei prelievi dalla rete e una protezione allentamento dei prezzi dell’energia.

Le batterie agli ioni di litio non hanno “effetto memoria” e possono essere caricate e scaricate, anche parzialmente, più volte al giorno, con vita attesa ben oltre i 10 anni.

Altri vantaggi legati all’installazione dello storage sono la possibilità di usufruire della detrazione fiscale del 50% e di alcuni altri incentivi, anche a fondo perduto, a carattere regionale o locale in alcune parti d’Italia.

L’abbinamento di un sistema di accumulo a un impianto fotovoltaico, nuovo o esistente, è un trend in continua ascesa, perché ne valorizza le performance sia energetiche, sia economiche.

La scelta ottimale deve essere supportata da un installatore professionista, poiché è considerare diversi molti

  • parametri ed esigenze, come ad esempio:
  • curve di produzione e consumo di energia, anche nelle diverse stagioni;
  • presenza o meno di un impianto in Conto Energia;
  • prospettive di variazione dei consumo con l’uso ad esempio di pompe di calore o auto elettriche.

VP SolarVPsolar Logo, distributore specializzato nei sistemi energetici, supporta gli installatori in queste attività, offrendo consulenza gratuita, inoltre ha realizzato la Guida Storage che presenta indicazioni chiare su soluzioni e tecnologie.

La Guida Storage cataloga accuratamente i vari prodotti e ne presenta gli abbinamenti e le configurazioni possibili:

  • sistemi connessi lato AC – lo storage viene installato in maniera completamente indipendente dall’impianto fotovoltaico e, in linea teorica, si ha a disposizione la somma della potenza nominale dello storage, dell’impianto fotovoltaico e della fornitura (ovviamente nei momenti in cui la batteria ha carica disponibile e il fotovoltaico sta producendo);
  • sistemi connessi lato DC – in questa configurazione la batteria viene connessa allo stesso inverter che genera energia dall’impianto fotovoltaico; l’efficienza teorica è leggermente maggiore e la potenza a disposizione è solo quella nominale dell’inverter.

Un’altra importante peculiarità dei sistemi di accumulo è il fatto di essere apparecchi all-in-one oppure composti da elementi di diversi produttori, ad esempio batterie, storage inverter… Negli all-in-one è un unico produttore che ha sviluppato il prodotto e fornisce la garanzia dell’intero sistema di storage.

Vp Solar per supportare al meglio professionisti e installatori mette a disposizione un sito web dove approfondire le diverse soluzioni presenti sul mercato e orientarsi tra i diversi prodotti.

Inoltre il team VP Solar sarà presente a alla Fiera MCE (Mostra Convergno ExpoComfort) che si svolgerà a Milano dal 13 al 16 Marzo 2018.

Questo articolo è incluso nel Focus Accumulo di ElettricoMagazine.

Redazione
Informazioni su Redazione 691 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.