Gli UPS Masterys di Socomec diventano smart

Socomec presenta il nuovo UPS Masterys con le tecnologie “smart” per offrire prestazioni ineguagliabili in termini di affidabilità e livello di servizio

Socomec Ups Masterys

Cresce la domanda di alimentazione critica in tutti i settori e al testo stesso crescono le esigenze di semplicità, disponibilità e digitalizzazione: la quarta generazione di UPS Masterys di Socomec risponde a tutto questo diventando più intelligente.

Dal 2004 la tecnologia Masterys ha protetto efficacemente l’alimentazione di applicazioni critiche con più di 90.000 unità sul campo. Grazie al nuovo approccio digitale Masterys di Socomec consente di ridurre i consumi di energia, i costi e le emissioni e di utilizzare le risorse in maniera più efficiente.

Socomec Ups MasterysOgni infrastruttura è unica e Masterys – grazie alla flessibilità e alla capacità di integrarsi perfettamente in architetture esistenti – riesce a garantire infinite possibilità.

L’installazione e la messa in servizio sono fondamentali per il corretto funzionamento e l’ottimizzarne le prestazioni. – ha sottolineato Leo Saro, Market & Product Manager Critical Power – Socomec per supportare l’installatore e il professionista in tutte le fasi installative, ha deciso di sfruttare le tecnologie digitali e la realtà aumentata. È nato così un nuovo un approccio che l’azienda da voluto definire “disruptive”, poiché cambia radicalmente la procedura di installazione degli UPS: la App E-Wire”.

Realtà aumentata e E-Wire App

E-Wire è la prima app progettata per supportare l’installazione di UPS, che:

  • semplifica il lavoro dell’installatore;
  • migliora l’affidabilità dell’alimentazione elettrica;
  • garantisce la correttezza dell’esecuzione di tutti i passaggi di installazione;
  • verifica la corretta realizzazione dell’impianto:
  • valida l’impianto.

Alla fine del processo, un report dettagliato viene, quindi, inviato al Centro Servizi Socomec per verifica, validazione e autorizzazione alla messa in servizio dell’impianto.

“Quando l’Ups è validato e quindi installato a regola d’arte, un tecnico Socomec può procedere all’accensione” ha aggiunto Saro.

UPS Masterys per impianti nuovi ed esistenti

“Mi piace sottolineare tra le caratteristiche distintive che Masterys è prodotto interamente in Italia, ed è stato studiato non solo per i nuovi impianti, ma anche per le esigenze di revamping, il rinnovamento di impianti esistenti”.

Essendo un vero nativo digitale, il sistema Masterys di quarta generazione garantisce performance elevate anche lato manutenzione predittiva, preventiva e correttiva, grazie al monitoraggio continuo via web delle prestazioni che rileva tempestivamente le anomalie e di prevenire possibili malfunzionamenti.
“Con Masterys, Socomec risponde puntualmente a tutte le esigenze delle Smart Factory e di Industria 4.0: un’alimentazione sicura, affidabile e sempre connessa” ha concluso Saro.

Informazioni su Alessia Varalda 918 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.