Smart home, cloud e mobilità elettrica nell’integrazione targata Gewiss

Il cambio di pelle del settore elettrico richiede a professionisti e aziende un’evoluzione verso nuovi scenari di integrazione, che dalla smart home portano alla mobilità elettrica

Happyhome Gewiss

Dal semplice prodotto industriale alle nuove sfide di domotica, cloud e mobilità elettrica. L’evoluzione del mercato verso gli impianti integrati non trasforma solamente il ruolo di installatori e progettisti, bensì impone anche alle aziende l’acquisizione di specifici know how, il lancio di soluzioni innovative e un adeguato supporto tecnico-formativo ai professionisti della smart home e – in un futuro ormai prossimo – della smart city.

Stimolante in questo contesto il punto di vista di un’azienda nata e cresciuta nel mondo elettrico come Gewiss, che dopo aver seguito l’avvento della casa connessa, si prepara a varcarne i confini con nuove piattaforme per la gestione intelligente di livelli superiori d’integrazione.

“Il mondo della domotica sta cambiando ¬– spiega Ferdinando Girardi, responsabile formazione tecnica di Gewiss in occasione del convegno “Smart retrofit rinnovabile”, nell’area That’s Smart di MCE 2018 -, e con esso anche il nostro modello di business. Pensiamo al cloud, punto cruciale di questa rivoluzione digitale, anni fa sembrava impensabile poter raccogliere i dati sensibili dei clienti in una nuvola. Oggi ci si trova a trasferire quasi tutti i servizi in cloud, con garanzie certe di affidabilità e sicurezza. Ma l’integrazione di tutti i sistemi domestici, dalla termoregolazione al lighting, dall’anti intrusione agli impianti audio-video, si sta spostando oggi dalla singola abitazione alle esigenze della smart city”.

gewiss MCE 2018Una nuova visione smart

E proprio nel contesto di MCE 2018 Gewiss ha presentato la nuova vision Smart aziendale, che coinvolge tutte le sue aree: Smart Living, Smart Energy, Smart Mobility e Smart Lighting.

Allo stand le diverse anime dell’azienda sono state rappresentate da nuove soluzioni come servizi e prodotti per la gestione e il monitoraggio dell’energia, il cronotermostato intelligente Thermo ICE, la colonna d’impianti Domo Center, il dispositivo differenziale Restart con modulo WiFi, il servizio completo e innovativo per la mobilità elettrica Joinon fino alle due Serie di plafoniere e proiettori a LED Smart[3] e Smart[4].

Gewiss punta dritta verso un nuovo concetto di abitare offendo soluzioni per affrontare in modo intelligente, intuitivo e dinamico ogni aspetto della quotidianità, e generando una molteplicità di servizi in grado di migliorare la qualità della vita.

Sostenibilità, sicurezza, integrazione, comfort sono la forza motrice di questo cambiamento.

Una sola piattaforma cloud integra smart home e mobilità elettrica

gewiss MCE 2018L’impegno di Gewiss nel rispondere alle esigenze di integrazione avanzata si concretizza nella piattaforma JoinOn che consente di controllare, tramite la stessa app, gli impianti della smart home come le colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici. Un’inedita proposta di cloud con servizi differenziati per clienti finali e professionisti, sempre declinati in un’interfaccia grafica intuitiva.

“Una grande opportunità per gli installatori e per tutto il mondo elettrico, che abbraccia molte tecnologie e nuovi protocolli di comunicazione in un’architettura composta da sistemi wireless e cablati, torrette di ricarica per la mobilità elettrica e a breve anche da piattaforme dedicate alla gestione dell’illuminazione pubblica” conclude Girardi.

Il viaggio di Gewiss dalla smart home alla smart city passa così da un concetto di cloud “all-inclusive” che mette in primo piano i professionisti pronti a cogliere le potenzialità del nuovo paradigma dell’integrazione.

Informazioni su Alessia Varalda 898 Articoli
Ingegnere elettrotecnico con esperienza come Project Manager presso un'importante multinazionale attiva nel settore dell'energia e dell'automazione. La curiosità verso le tecnologie innovative e le soluzioni all'avanguardia nel mondo delle energie (tradizionali e rinnovabili) mi ha portata a lavorare per 14 anni presso un importante editore di riviste tecniche di settore scrivendo di home&building automation, illuminazione, comfort, efficienza energetica e sostenibilità.